Home Cani Razze di Cani Cani estinti: le foto, le curiosità e le caratteristiche di 21 razze

Cani estinti: le foto, le curiosità e le caratteristiche di 21 razze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:18
CONDIVIDI

Alcuni sono gli antenati delle razze che adesso conosciamo, altri si sono estinti non “lasciando a noi” i loro geni. Ecco quali sono i cani estinti.

razze cani estinti
I cani estinti (Screenshot YT)

Ecco una carrellata di razze di cani che, purtroppo, non sono “arrivati” ai giorni nostri per diversi motivi.

Le foto, le descrizioni e le caratteristiche degli altri cani estinti

cani estinti Il Còrdoba
1. Il Còrdoba (Screenshot YT)

1 Il Còrdoba: si tratta di un cane da combattimento, estremamente resistente, creato dall’accoppiamento di razze di cani come il bulldog, il mastino, il terrier e il boxer.  Questo cane era forte e tollerava benissimo il dolore, ma in fase d’accoppiamento era talmente energico da uccidere la femmina ed è proprio per questo, forse, motivo per il quale la razza di cani si è completamente estinta.  Sono in parte gli antenati del moderno dogo argentino.

Il Talbot
2. Il Talbot (Screenshot YT)

2 Il Talbot: è l’antenato del beagle. La razza è scomparsa verso la fine del XVIII secolo, ma la sua “eredità” sopravvive nei nomi di alcune locande e pub inglesi.

cani estinti Il Salish Buldog
3. Il Salish Buldog (Screenshot YT)

3 Il Salish Buldog: si tratta di una razza di cani originaria degli Stati Uniti e proveniva dall’attuale Columbia britannica. La tribù non aveva pecore e tosava i peli di questi cani per creare le coperte e altri tessuti.  L’arrivo degli europei nel continente e delle pecore ha reso via via sempre meno desiderabile la pelliccia di questo cane.

Il Bracco du Puy
4. Il Bracco du Puy (Screenshot YT)

4 Il Bracco du Puy: secondo la storia la razza è stata creata dal XIX secolo da due fratelli. Si trattava di un cane veloce e flessibile quindi perfetto per la caccia, ma purtroppo si è estinto dalla metà del 1800.

cani estinti Tracker russo
5. Il Tracker russo (Screenshot YT)

5 Il Tracker russo: l’ultimo esemplare era stato avvistato nel XIX secolo. Era un cane che raggiungeva un’altezza di 76 centimetri fino a pesare anche 144 kg. Il suo spirito sopravvive tutt’oggi nella razza di cani golden retriever. La storia narra che un uomo amasse così tanto questa razza che decise di comprare tutti gli esemplari usati nel circo per poterli far accoppiare tra di loro e creare quindi una razza di cani che è arrivata fino ai giorni nostri.

terranova
L’antenato del terranova (Foto Pixabay)

6 Il cane d’acqua di Mosca: dopo la seconda guerra mondiale questa razza era utilizzata dall’esercito russo per i salvataggi, ma il temperamento aggressivo portava questi cani a mordere i marinai invece di metterli in salvo. Negli anni 80 questa razza divenne indistinguibile dal Terranova e fu successivamente dichiarata estinta.

il curi
7. Il curi (Screenshot YT)

7 Il curi: non era un cane bello esteticamente; aveva un pelo lungo e sporco tendente al color panna mentre il suo aspetto ricordava una volpe deformata. I coloni neozelandesi lo utilizzarono per i pascoli fino alla prima metà del 1800 quando la razza si estinse poiché non si accoppiava facilmente con le nuove importazioni di cani dall’Europa.

molosso
8. Il molosso (Screenshot YT)

8 Il molosso: è considerata un antenato delle odierne razze mastino. Gli studiosi si dividono in due correnti di pensiero; la prima sostiene che la razza fosse stata creata per i combattimenti, la seconda ritiene che il suo scopo fosse quello di cacciare e proteggere le case e il bestiame.  Viene menzionato da Aristotele e Virgilio.

cane da Orso del Tahltan
9. Il cane da Orso del Tahltan (Screenshot YT)

9 Il cane da Orso del Tahltan: questi cani erano usati per la caccia all’orso; erano ferocissimi cacciatori, ma mansueti con gli umani.

Il vecchio bulldog inglese
10. Il vecchio bulldog inglese (Screenshot YT)

10 Il vecchio bulldog inglese: era una razza utilizzata, principalmente a Londra all’inizio del XIX secolo, per la caccia al toro oltre che per il combattimento tra cani. A seguito del Cruelty to Animals Act che portò al declino di questo sport crudele anche l’interesse per questa razza scemò portando alla sua estinzione.

cani estinti English Water Spaniel
11. English Water Spaniel (Screenshot YT)

11 English Water Spaniel: questa razza era molto popolare in Scozia. Aveva il pelo corto di color marrone e spesso presentava anche qualche macchia bianca soprattutto intorno al viso. Era abilissimo nel nuoto e riusciva a cacciare uccelli acquatici da solo.

cani estinti Il North Country Beagle
12. Il North Country Beagle (Screenshot YT)

12 Il North Country Beagle: originario dell’Inghilterra era una razza conosciuta per l’abilità della caccia veloce.  Scomparve nel XIX secolo probabilmente a causa della competizione con altre razze.

Il turn spit
13. Il turn spit (Screenshot YT)

13 Il turn spit: questo piccolo cane veniva utilizzato in Gran Bretagna intorno al XVII secolo per far girare i macchinari che servivano a cucinare la carne per i nobili. Erano anche adottati dai nobili stessi come cani da compagnia e per distinguere quelli da lavoro veniva tagliata la coda ai primi. In cosa consisteva il loro lavoro?  Correre come fossero dei criceti per far girare una ruota, così si attivavano macchinari che servivano per cucinare la carne. Nel XIX secolo il loro lavoro venne sostituito dalle macchine la loro popolarità ovviamente calò drasticamente tanto da portare all’estinzione.

Il cane d'acqua San Giovanni
14. Il cane d’acqua San Giovanni (Screenshot YT)

14 Il cane d’acqua San Giovanni: tra i cani estinti c’è anche questo “acquatico” può essere considerato l’antenato del golden retriever e del labrador retriever, ma è considerato anche il fondatore del terranova.

Poi dog hawaiano
15. Poi dog hawaiano (Screenshot YT)

15 Poi dog hawaiano: non era molto utile in nessun tipo di lavoro, non era fortissimo e quindi era pratica dei nativi adottarli per poi cucinarli e mangiarli. Nel ventesimo secolo, quando i nativi smisero di mangiare i cani, questa razza si estinse.

Il Dog cubano
16. Il Dog cubano (Screenshot YT)

16 Il Dog cubano: è un cane di tipo mastino originario di Cuba dove veniva utilizzato nella lotta contro i cani nella protezione del bestiame e nella ricerca di schiavi in fuga.

cani estinti Cumberland Sheepdog
17. Il Cumberland Sheepdog (Screenshot YT)

17 Il Cumberland Sheepdog: all’inizio del ventesimo secolo la razza fu “assorbita” dal border collie e quindi scomparve.

Il Bullet Bester
18. Il Bullet Bester (Screenshot YT)

18 Il Bullet Bester: è un altro dei cani estinti. A seguito della seconda guerra mondiale il cane scomparve. È molto probabile che fu accoppiato con i bulldog e i boxer esistenti già all’epoca per creare i moderni bulldog.

Paisley Terrier
19. Il Paisley Terrier (Screenshot YT)

19 Il Paisley Terrier: conosciuti anche come cani da esposizione avevano lunghi peli e setosi. Questa razza fu utilizzata per sviluppare yorkshire terrier la cui popolarità portò all’estinzione dell’antenato.

Alpine Spaniel
20. L’Alpine Spaniel (Screenshot YT)

20 L’Alpine Spaniel: si tratta di una razza antichissima di cane da soccorso utilizzata per lungo tempo sulle montagne dai Canonici Agostiniani. Avevano il pelo spesso e si adattavano al clima pungente delle Alpi Svizzere. Una malattia ha spazzato via la razza intorno al XIX secolo; a noi sono arrivati i San Bernardo, loro discendenti genetici.

Il Terrier inglese
21. Il Terrier inglese (Screenshot YT)

21 Il Terrier inglese: dal mantello bianco e le orecchie a punta era stato creato per gli show di cani. A seguito di accoppiamenti con razze di cani locali divenne popolarissimo per diversi decenni, ma col passare degli anni e il susseguirsi di altri accoppiamenti scomparve definitivamente “lasciando spazio” ai suoi successori ossia il boston terrier e il bull terrier.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.