Home Cani Salute dei Cani Il cane anziano ne ha davvero bisogno: non fargli mancare mai queste...

Il cane anziano ne ha davvero bisogno: non fargli mancare mai queste vitamine

Come aiutare il nostro Fido in là con gli anni? Ecco perché dare le vitamine al cane anziano e quali scegliere.

Aiutare un cane anziano
Cane anziano stanco (Canva)

Gli anni passano per tutti, anche per i nostri amici a quattro zampe ma quando diventano ‘grandi’ è necessario qualche ‘aiutino’ in più: ma quali sono le vitamine per il cane anziano più adatte alla sua condizione? Ecco cosa sapere su questi prodotti e cosa contengono ma anche come somministrarli al nostro amato amico a quattro zampe quando supera una certa età.

I problemi più comuni di un cane anziano

Quando gli anni passano, arrivano i primi acciacchi fisici e non solo, ma cosa accade a un cane quando diventa anziano? Non è certo possibile dare una risposta univoca e oggettiva a questa domanda, ma in linea di massima è possibile stilare una sorta di lista di problemi comuni alla maggior parte dei quattro zampe.

Innanzitutto la ‘terza età’ per un cane arriva solitamente intorno ai 7 anni, quando iniziano a invecchiare sia il corpo sia la mente: per alcuni cani di piccola taglia però questa fase dovrebbe arrivare almeno 3 anni dopo rispetto agli esemplari più grandi. La taglia grossa determina quindi un invecchiamento più veloce rispetto alle altre.

Oltre alle caratteristiche fisiche ed estetiche, come perdita di lucentezza del pelo, alopecia e colore grigio, si possono constatare problemi nella deambulazione, artrosi, difficoltà di movimento, inappetenza e sensi che vanno via via diminuendo potenza. E’ normale che un cane anziano non ci veda e non ci senta più come una volta  e in generale il suo stato di salute potrebbe facilmente indebolirsi, a causa del calo delle difese immunitarie.

Vitamine per il cane anziano: quali sono le più adatte

Nella scelta delle vitamine più adatte allo stato di salute del nostro cane, dobbiamo affidarci al parere dell’esperto che, in base alla condizione clinica, deciderà quali siano meglio di altre per migliorare (o supportare) il nostro Fido.

cane anziano
Cane anziano con problemi di incontinenza (Canva)

Solitamente le vitamine scelte saranno la A e la D, ovviamente per motivi differenti: la prima ha un potere antiossidante, che aiuterà a prevenire i problemi alla vista, mentre la seconda aiuta l’assorbimento di calcio nelle ossa e dunque le rende più forti e resistenti.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sull’alimentazione del cane: da cucciolo, adulto, anziano e in gravidanza

L’Omega 3 e gli acidi grassi aiuteranno il metabolismo di Fido a non peggiorare e a prevenire problemi di pressione nel cane, molto frequenti e pericolosi per la sua salute. Infine non dimentichiamo i sali minerali, che contengono ugualmente calcio e le alghe, molto nutrienti e utili per il corpo in generale.

Potrebbe interessarti anche: Scopri la cataratta nel cane anziano: cause, sintomi e trattamento

Vitamine per il cane anziano: come somministrarle

Talvolta non c’è bisogno di confonderle nel cibo, in quanto saranno proprio gli alimenti stessi a contenere le vitamine di cui ha bisogno: ci sono infatti cibi specifici già ‘forniti’ e altre che invece, sotto forma di compresse e più raramente in polvere o perle da mescolare al pasto.

Aiutare il cane
Zampa del cane e mano (Canva)

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

E’ importante convincere il cane anziano a mangiare con stimolanti dell’appetito che combattono la sua inappetenza, in quanto è importante che si sostenga anche per avere le forze necessarie a sopportare alcune cure necessarie.