Home Cani Salute dei Cani Il cane ha la pancia gonfia: cause e cosa fare

Il cane ha la pancia gonfia: cause e cosa fare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:06
CONDIVIDI

La pancia gonfia nel cane è associata a diverse patologie o problematiche e, solo in alcuni casi, si tratta di una caratteristica fisica dell’animale o dello stato di gravidanza

cane pancia gonfia
Pancia gonfia nel cane (Foto fonte iStock)

Anche il cane, come l’uomo, può avere l’addome gonfio. In alcuni casi è semplicemente una gravidanza o una caratteristica fisica dell’animale, in altri la pancia gonfia è il sintomo di qualche disturbo specifico.

Le cause della pancia gonfia sono diverse e dipendono anche dall’età del cane; in ogni caso è indispensabile rivolgersi al veterinario per una diagnosi tempestiva e precisa dell’eventuale patologia di cui sta soffrendo Fido.

Pancia gonfia nel cane: le cause

obesità cane
Le cause della pancia gonfia (Foto fonte iStock)

Ascite: si tratta di un versamento addominale cioè di un accumulo di liquido nella pancia che produce il gonfiore. Le cause dell’ascite sono l’insufficienza cardiaca, una malattia epatica, patologie renali o malattie intestinali gravi.

Sindrome di Cushing: legata alla sovrapproduzione di cortisolo (ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria) è comune nei cani con un profilo panciuto e a partire dai 6 anni di età.

Torsione gastrica: si tratta di è una patologia seria e molto spesso fatale per l’animale. Lo stomaco si torce, si gonfia e si ostruisce impedendo il passaggio di cibo. Colpisce più di frequente i cani di grossa taglia. Per prevenire questo disturbo è consigliato suddividere il pasto in almeno due dosi ed evitare che il cane faccia attività fisica subito dopo aver mangiato.

Tumore: le neoplasie alla milza, al fegato o ad altri organi addominali provoca gonfiore addominale.

Problemi alla vescica: il gonfiore della pancia può essere causato anche dall’aumento del volume della vescica provocato da un’ostruzione o blocco urinario.

Peritonite: è un’infezione molto grave dell’addome di Fido provocata dalla foratura o rottura dello stomaco o dell’intestino a seguito dell’ingestione di schegge di osso, ulcere o tumori. Se il cane ha la peritonite, oltre alla pancia gonfia, vedrete che sarà svogliato, vomiterà, dormirà più del solito e non vorrà muoversi, correre e giocare. Per evitare il rischio di peritonite è consigliato non dare al cane da mangiare piccole ossa, per es. di pollo e coniglio.

Megacolon: trattasi di una dilatazione grave del colon.

Parassiti intestinali: patologia tipica soprattutto nel cucciolo di cane. Per sapere tutto su quali sono i parassiti intestinali, sintomi e cura, leggi qui.

Dilatazione volvolo-gastrico (GDV): si verifica quando lo stomaco dilatato ruota, intrappolando gas al suo interno e bloccando il passaggio del sangue. Come per la torsione gastrica l’evento può essere fatale per l’animale se non si interviene immediatamente. Le cause della patologia sono ancora sconosciute ma si pensa che una di queste possa essere ingurgitare aria durante un duro esercizio fisico dopo il pasto.

Gravidanza inaspettata: beh, in questo caso preparatevi a vedere la casa piena di tenerissimi cuccioli.

Cosa fare?

Se riscontri la pancia gonfia nel tuo cane devi rivolgerti al veterinario per un consulto. Quest’ultimo farà una visita a Fido, potrà decidere di fare un prelievo di sangue, la radiografia o l’ecografia all’addome e dopo la diagnosi ti dirà come agire per curare la patologia.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI