Home Cani Salute dei Cani Perché il cane scuote la testa? Cause e rimedi a questo problema

Perché il cane scuote la testa? Cause e rimedi a questo problema

CONDIVIDI

Se il nostro cane scuote ossessivamente la testa, può essere il sintomo di un problema all’orecchio: vediamo come riconoscerlo e come curarlo.

cane scuote testa
perché il cane scuote la testa ossessivamente (Fonte foto Pixabay)

I nostri amici animali spesso ci parlano attraverso i loro movimenti. Infatti ad un padrone attento non sfuggono dei cambiamenti nei loro comportamenti che spesso sono specchio di problemi fisici oppure di situazioni emotive che turbano gli stati d’animo dei cani.

Un comportamento estremamente rivelatore dello stato di salute del cane è lo scuotere la testa velocemente partendo dall’alto verso il basso. Naturalmente se il movimento ha una causa visibile come dell’acqua sul capo non è rivelatore di alcun problema. Non bisogna preoccuparsi neanche se il movimento è occasionale ma se è un gesto che il cane compie in modo ossessivo è necessaria una visita dal veterinario.

Questo gesto del cane è spesso accompagnato da altri atteggiamenti strani come tenere più basso un orecchio rispetto al suo omologo oppure piagnucolare se lo tocchi sull’orecchio anche leggermente. Il problema è spesso collegato a un disturbo a un orecchio.

L’otite e altre cause che spiegano perché il tuo cane scuote la testa

cane scuote testa
le principali patologie alla base del problema comportamentale (Fonte Foto Pixabay)

Comunemente è attribuita come causa la presenza di una zecca ma in realtà è abbastanza rara come condizione. Tra i corpi estranei che possono invece disturbare la salute delle orecchie del cane troviamo spesso altri parassiti, insetti, forasacchi, spighette e acari della polvere.

Questi una volta entrati nella parte interna delle orecchie rimangono intrappolati nel cerume e infiammano il canale uditivo esterno del nostro animale causando un’otite, con conseguente dolore per lui. Le otiti con il tempo tendono a diventare croniche. Altre cause di questa patologia possono essere malassezia e allergia. Non si può escludere nemmeno come causa del dolore l’otite purulenta.

Una volta che il condotto uditivo si è infiammato, batteri e lieviti possono insidiarsi facilmente perché i luoghi umidi e scuri sono esattamente il terreno migliore per la loro proliferazione. Se c’è un’infezione secondaria, potresti notare del pus nelle orecchie e persino un brutto odore che si diffonde dall’interno del condotto uditivo.

Oltre a scuotere la testa, i cani con otite possono avere orecchie rosse e gonfie e guaire al tatto. Questa patologia non va trascurata perché alla lunga le infiammazioni, di qualunque tipo, portano ad una lesione del timpano e a sordità per il cane.

Il dolore all’orecchio che porta il cane a scuotere la testa potrebbe anche essere procurato dai polipi. Se il cane, oltre a tenere la testa inclinata, fa fatica anche a mantenersi in equilibrio e cammina in direzione della parte che gli fa male, l’infiammazione dell’orecchio potrebbe già essere degenerata in una lesione al timpano.

Se il tuo cane tende a muovere la testa violentemente e a toccarsi un orecchio, probabilmente il problema potrebbe essere o la presenza di un corpo estraneo o un’otite causata sempre da quest’ultimo. Senza le dita e i pollici per massaggiare le sue orecchie, toccarsi l’orecchio non lo aiuta e per questo continua lo stesso a scuotere la testa.

Ad ogni modo, sia se sospetti una lesione sia la presenza di un corpo estraneo, rivolgiti al tuo veterinario il prima possibile. Nel primo caso la situazione è già molto grave mentre nel secondo il corpo estraneo potrebbe finire sempre più in profondità andando anche a lesionare egli stesso il timpano.

Possibile causa: la vasculite auricolare

Alcune razze, come i Bassotti e i Jack Russell Terrier, sono sensibili alla vasculite auricolare, una infiammazione dei vasi nel padiglione auricolare.

Si ritiene che la patologia sia causata da una malattia immunitaria, dal freddo intenso o da morsi di mosca, ma anche da altri fattori ambientali.

Il problema di solito inizia con un ispessimento dei margini esterni delle orecchie, che alla fine diventano ulcerati e si sovrappongono. I cani con queste lesioni quando scuotono la testa possono causare la rottura delle croste che si spesso si formano con conseguente emorragia.

Possibile causa: ematomi dell’orecchio

A volte questo scuotimento della testa può creare ulteriori problemi. Quando le delicate orecchie sbattono continuamente contro il cranio che è duro, i vasi sanguigni all’interno del padiglione auricolare possono rompersi, formando una sacca di sangue conosciuta come ematoma. Questo grumo solido sotto la pelle spesso porta a un ulteriore tremolio della testa.

Soluzioni ai disturbi per i quali il cane scuote la testa

cane scuote testa
Le soluzioni al problema (Fonte foto Pixabay)

La prima cosa da fare è portare il cane dal suo dottore anche se il problema è insorto da poco. Infatti solo un professionista può dire quale sia la causa precisa e di conseguenza dargli una terapia adatta.

Il veterinario uno strumento, lo stetoscopio, potrà capire qual è il tipo di problema. In alcuni casi questo primo esame potrebbe non bastare e quindi potrebbe proseguire con:

  • un esame delle cellule del cerume e dei corpi estranei presenti;
  • prelevare un tampone per stabilire se c’è una presenza batterica e di quale antibiotico ha bisogno il tuo cane;
  •  estrarre il corpo estraneo tenendo sveglio il cane oppure sedandolo.

In questa visita è preferibile che il cane abbia la museruola poiché non è un animale che ama quando gli vengono toccate le orecchie. Inoltre così il veterinario potrebbe decidere di fare l’operazione senza anestesia, opzione fattibile anche quando il cane è tranquillo e se il corpo estraneo da estrarre non è giunto in profondità.

Ricorda di stare calmo anche tu durante la vista del veterinario per non agitare il tuo cane.

Nei casi in cui è appurata la presenza di infezioni o batteri, la cura che ti prescriverà lo specialista è sicuramente un antibiotico o un antinfiammatorio, soprattutto se l’otite è diventata cronica.

Il veterinario potrebbe anche prescrivere al tuo animale domestico di indossare un collare per una settimana o due, per evitare che continui a procurarsi ematomi o che questi possano insorgere. È un piccolo prezzo da pagare per vedere il tuo cane finalmente più comodo e in salute.

 

Potrebbe interessarti anche >>> Come correggere i comportamenti sbagliati del vostro cane

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI