Home Cani Salute dei Cani Corpi estranei nel cane: sintomi e rimedi per gola, occhi, naso, orecchie...

Corpi estranei nel cane: sintomi e rimedi per gola, occhi, naso, orecchie e non solo

CONDIVIDI

In estate è facile avere problemi con corpi estranei nel cane: ecco cosa fare se troviamo una spiga, una pietra o una scheggia nel nostro cane.

corpi estranei nel cane
Come eliminare i corpi estranei nel cane (Foto Pixabay)

I corpi estranei che possono creare dei problemi al cane sono tantissimi: piccole spighe e forasacchi, pietrine e sassolini, schegge, semi di piante sono soltanto alcuni dei possibili esempi.

La bella stagione, con le numerose opportunità di stare all’aria aperta, è il periodo dell’anno in cui i cani sono maggiormente a rischio: questi piccoli corpi estranei possono conficcarsi nella cute o nelle mucose di zampe, gola, naso, orecchie ma anche essere ingeriti accidentalmente o conficcarsi nell’occhio dell’animale.

Per ciascuna di queste possibilità, è necessario agire in maniera specifica e il più possibile tempestiva: scopriamo cosa fare quando troviamo dei corpi estranei nel cane.

Pericoli e rimedi ai corpi estranei nel cane

cane corpo estraneo nell'occhio
Corpi estranei nell’occhio del cane: sintomi e rimedi (Foto Pixabay)

1. Cosa fare se il cane ha un corpo estraneo nell’occhio?

Quando un corpo estraneo entra nell’occhio del cane, il primo sintomo che si può notare è la fotofobia: l’animale diventa particolarmente sensibile e insofferente alla luce e cerca di trascorrere più tempo possibile al buio. Inoltre, tende a chiudere l’occhio colpito che si arrossa mentre la lacrimazione si fa abbondante, mettendo il cane a rischio di congiuntivite.

In questi casi la cosa migliore è portare immediatamente il cane dal veterinario, ma se non dovesse essere possibile bisogna procedere con dei lavaggi dell’occhio, da fare con acqua borica cercando di eliminare il corpo estraneo con una garza sterile o un fazzolettino pulito. Evitate di usare la pinzetta, che potrebbe lesionare seriamente l’occhio del cane, e cercate di impedire al cane di strofinarsi con la zampa.

2. Corpi estranei nelle zampe del cane: ecco come comportarsi

zampe del cane
Corpi estranei nelle zampe del cane: sintomi e rimedi

A volte durante le passeggiate della bella stagione al parco il cane può rimediare un corpo estraneo conficcato nella zampa: può succedere con un fastidioso forasacco, con dei piccoli sassolini, con pezzettini di vetro, eccetera.

Solitamente, il sintomo di un corpo estraneo nella zampa è che il cane inizia a zoppicare. Osservando la zampa da vicino, è possibile notare una piccola ferita, un taglietto o un forellino nella zampa o negli spazi tra un dito e l’altro.

Per eliminare i corpi estranei dalle zampe di un cane bisogna procedere nel modo seguente:

– tagliare il pelo intorno alla lesione,
– togliere il corpo estraneo con una pinzetta pulita,
– disinfettare l’area e il taglio con acqua ossigenata,
– applicare una pomata antisettica e, se possibile, un bendaggio per prevenire possibili infezioni.

3. Corpo estraneo entra nell’orecchio del cane: consigli utili

malattie dell'orecchio nel cane
Corpi estranei nelle orecchie del cane: sintomi e rimedi (Foto Pixabay)

Le orecchie sono uno dei punti più delicati del corpo dei cani, infatti questi ultimi sono spesso soggetti a problemi e patologie del condotto uditivo. In alcuni casi, i corpi estranei potrebbero annidarsi nel padiglione auricolare del cane e predisporre il nostro amico a quattro zampe a pericolose conseguenze.

Per capire se il cane ha qualcosa nell’orecchio bisogna osservare la posizione della testa: di solito la inclina di lato, verso l’orecchio colpito, e scuote continuamente le orecchie. In alcuni casi è possibile che il cane tenda a grattarsi ripetutamente l’orecchio a causa del fastidio che prova.

Se il corpo estraneo è visibile dall’esterno, si può procedere ad estrarlo dall’orecchio del cane con una pinzetta e poi applicare delle gocce specifiche nei giorni successivi.
Se il corpo estraneo non è visibile, ma notate i sintomi descritti in precedenza, portate urgentemente il cane dal veterinario.

Corpi estranei nel cane: cosa fare se il cane ingerisce qualcosa?

cane al parco
Corpi estranei nella gola o nell’intestino del cane: sintomi e rimedi (Foto Pixabay)

A volte capita che il cane possa aspirare o ingerire involontariamente un corpo estraneo, facendolo passare attraverso il naso o la bocca. In questi casi, noteremo sintomi differenti a seconda del punto in cui il corpo estraneo si trova: nel migliore dei casi, il corpo estraneo resta a livello della bocca o dell’esofago e il cane cercherà di espellere il problema attraverso colpi di tosse e vomito.

Se un cane ha un corpo estraneo in gola, potrebbe avere difficoltà a respirare: in questo caso bisogna aprirgli immediatamente la bocca e provare ad estrarre l’oggetto in questione manualmente. Se si tratta di un oggetto appuntito è necessario portare il cane dal veterinario, se si tratta di un oggetto piccolo puoi provare a mettere il cane a testa in giuù per rimuovere il corpo estraneo.

Se, invece, il cane è riuscito a ingerire completamente il corpo estraneo cercherà di espellerlo dall’intestino attraverso le feci. Nel farlo, potrebbe accusare vari sintomi via via più gravi come stanchezza, apatia, mancanza di appetito. In questi casi è meglio affidarsi direttamente al veterinario che valuterà, dopo opportuna visita e radiografie, se intervenire chirurgicamente per la rimozione.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI