Home Cani Salute dei Cani Come tagliare le unghie al cane? Tutti i passaggi da seguire

Come tagliare le unghie al cane? Tutti i passaggi da seguire

CONDIVIDI

Tagliare le unghie al cane è un’esperienza che può rivelarsi particolarmente complessa, a meno che non si conoscano i passaggi giusti da seguire: i nostri consigli

tagliare unghie cane
Come tagliare le unghie al cane senza dolore? (iStock Photo)

Tagliare le unghie al cane può sembrare un’impresa impossibile da portare a termine senza sanguinamenti e piccole lesioni: in realtà, con un po’ di pazienza e seguendo i passaggi giusti, l’operazione del taglio unghie al cane può diventare facile e veloce.

Mantenere la giusta lunghezza delle unghie è molto importante per la salute del tuo cane: le unghie troppo lunghe possono causare pericolose e dolorose infezioni alle zampe del tuo amico a quattro zampe, nonchè una postura errata che impedisce al cane di camminare correttamente.

Quando e ogni quanto tagliare le unghie al cane?

Per quanto riguarda l’età giusta per iniziare a tagliare le unghie al cane, non esiste una risposta precisa: diciamo che la cosa migliore è farlo prima possibile, quando le unghie niziano a crescere in maniera eccessiva.

Iniziare quando il cane è giovane aiuta a fare in modo che il cucciolo capisca che il taglio delle unghie è una cosa normale, rendendo l’operazione più semplice in futuro. Se devi tagliare le unghie a un cucciolo, assicurati di utilizzare un tipo di forbice apposito.

Non esiste una frequenza giusta nel taglio delle unghie delle zampe del cane: ciascun esemplare ha un ritmo di crescita differente. Per capire quando è arrivato il momento giusto per accorciare le unghie di Fido, basta prestare attenzione a un semplice dettaglio: il ticchettio sul pavimento.

Cosa devi sapere prima di tagliare le unghie al cane

Le unghie del cane hanno una struttura interna particolare, che rende il taglio un’operazione delicata: nei cani, ciascuna unghia contiene uno strato di polpa con un vaso sanguigno e una terminazione nervosa che possono causare dolore e sanguinamento se si recide in modo errato.

Per tagliare le unghie del cane senza rischi, bisogna fare attenzione a rispettare il margine di sicurezza e a non recidere la polpa: solitamente, quest’operazione è semplice perchè la maggior parte dei cani hanno le unghie chiare e il margine si vede facilmente a occhio nudo. Nei cani con le unghie nere, invece, bisogna mantenersi più possibile in un’area sicura tagliando soltanto di pochi millimetri.

Il taglio delle unghie nel cane: passaggi e strumenti

Zampe del cane puzzano

Prima di iniziare, assicurati di avere a disposizione il necessario: una forbice tagliaunghie o una tronchesina specifica per cani, una luce per individuare il margine interno e capire dove tagliare, della pomata o polvere emostatica per fermare il sangue in caso di errori.

A questo punto, puoi iniziare a tagliare le unghie al cane seguendo una serie di passaggi:

1. Tranquillizza il cane con coccole e parole dolci: l’ideale è scegliere un momento in cui il cane è tranquillo e fermarsi subito se si mostra spaventato.

2. Prendi in mano la zampa del cane e controlla attentamente l’unghia per capire in che punto tagliare. A proposito di zampe, non trascurare la loro igiene: trovi tutto ciò che devi sapere nel nostro articolo sulla Pulizia delle zampe del cane.

3. Posiziona il tagliaunghie e tieni ben stretta la zampa, quindi procedi a tagliare la parte curva dell’unghia avendo cura di procedere dall’alto verso il basso per non spezzarla: mantenete un angolo di 45°.

4. Se accidentalmente tocchiamo la polpa e il cane inizia a sanguinare, tranquillizziamolo e mettiamo la polvere emostatica per fermare l’emorragia.

5. Una volta terminata l’operazione, premiamo il cane per essersi comportato bene.

Riguardo agli strumenti, per tagliare le unghie del cane senza problemi si possono scegliere sia forbici che tronchesine per animali. In entrambi i casi bisogna acquistare lo strumento delle dimensioni adatte alla taglia del nostro cane. Le forbici sono utili per esemplari di taglia piccola, mentre per i cani più grandi è meglio scegliere le tronchesine.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI