Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo dell’American Foxhound: come tenere il suo manto sempre pulito...

Cura del pelo dell’American Foxhound: come tenere il suo manto sempre pulito e in ordine

Quali sono le mosse giuste per una corretta cura del pelo dell’American Foxhound? Eccole tutte per avere un manto sempre pulito e in ordine.

American Foxhound
(Foto AdobeStock)

Avere un cane avventuroso e dinamico vuol dire anche prendersi cura di un manto che, molto facilmente rispetto a un cane abituato a stare in casa, si sporca. Prima di capire dunque in che modo tenere pulito e in ordine il suo manto, è importante capire quali sono le sue caratteristiche. Ecco tutte le mosse giuste per la cura del pelo dell’American Foxhound dalla spazzola al bagnetto.

Manto dell’American Foxhound: tutte le caratteristiche

Se per la lunghezza possiamo affermare con certezza che si tratta di un manto medio, ma anche stretto e ruvido al tatto, per quanto riguarda i colori pare ci sia una enorme varietà.

Razze compatibili con l'American Foxhound
(Foto AdobeStock)

Per fortuna dei padroni non è di quei peli lunghi che si annodano, ma ciò non significa che non abbia bisogno di ‘manutenzione’. Infatti si tratta sempre di un manto che attira polvere, sporcizia ed elementi ‘esterni, soprattutto nel corso delle battute di caccia. Anche la perdita di pelo dell’American Foxhound è piuttosto moderata, quindi non dovremo preoccuparci di raccogliere ciuffi in giro per casa.

Cura del pelo dell’American Foxhound: quando spazzolarlo

Possiamo stare sereni: non ha bisogno di una cura così assidua! E anche se non perde molto pelo, nei periodi di muta del cane è opportuno spazzolarlo e strigliarlo più di frequente.

Alimentazione dell'American Foxhound
(Foto Pixabay)

In questo modo si eliminerà il pelo morto, che potrebbe accumularsi sul suo manto e dargli fastidio. Inoltre, data la sua costante attività di caccia, potrebbe spesso sporcarsi di erba, fango e altro: quindi si renderebbe opportuno un bagnetto.

Potrebbe interessarti anche: Con chi va d’accordo e chi assolutamente evitare per l’American Foxhound

Cura del pelo dell’American Foxhound: e il bagnetto?

In realtà lavarlo spesso non è una buona idea: il pelo ma anche il cane stesso potrebbero stressarsi molto facilmente. Diciamo che molti consigliano di sottoporli a doccia e bagno solo quando sono davvero molto sporchi.

Foxhound americano
(Foto AdobeStock)

Questo momento può verificarsi all’incirca una volta al mese, altri invece consigliano anche di aspettare fino a 6 settimane. Fatto sta che però, se inizia ad emanare un odore poco piacevole o torna sporchissimo da una battuta di caccia, non è il caso di attendere!

Ovviamente la cosa migliore è lavarlo all’aria aperta: infatti farlo in bagno, magari dopo averlo legato (senza stringerlo troppo), potrebbe essere molto complicato. Dopo ci ritroveremmo anche a pulire il bagno!

Altro segreto è di scegliere sempre prodotti specifici per il suo pelo e non troppo aggressivi per la sua cute.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino