Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen dalla spazzola al bagnetto

Cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen dalla spazzola al bagnetto

Cosa si sa sulla sua toelettatura e sulla cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen? Tutti i consigli più utili dall’uso della spazzola al bagno.

Cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen
(Foto Pinterest-puppydogweb.com)

I cani che amano stare e giocare all’aria aperta sono anche quelli che si sporcano più facilmente: fango, erba, residui di foglie e altri elementi possono attaccarsi al suo manto e renderlo molto sporco. Ecco dunque perché è importante sapere come prendersi cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen, dall’uso della spazzola ai tempi più adatti per il bagnetto. Una serie di consigli utili per un manto sempre pulito e in forma.

Il pelo del Briquet Griffon Vendeen: caratteristiche e tipologia

Cosa ha di particolare il manto di questo esemplare di taglia media, così avventuroso ed energico? Si tratta di un pelo lungo e duro al tatto, le cui principali caratteristiche si riscontrano nel colore. Sebbene sia di un bianco-dorato nella maggior parte dei casi, in alcuni esemplari presenta delle macchie grigie.

Briquet Griffon Vendeen
(Foto Google Images)

Probabilmente questa ‘pezzatura’ dipende dalla sua possibile discendenza dal Cane grigio di Saint-Louis, sebbene per alcuni non sia un’ipotesi plausibile. Infatti sono numerose e diverse le voci circa le sue origini, ma fatto sta che la razza del Briquet Griffon Vendeen ha tra i primi raggiunto la sua identità morfologica. Gli altri colori del manto spaziano dal nero al bianco e dal rosso al sabbia.

Cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen: spazzola e forbici?

Per un cane come questo, abituato a stare all’aria aperta e a ‘tuffarsi’ nella natura e nei cespugli, l’uso della spazzola diventa d’obbligo. Trattandosi di un pelo lungo è molto facile che si possano formare dei nodi sulla superficie del suo manto che, se non pettinati, possono diventare ricettacolo di polvere e sporcizia vari.

Allora la soluzione è quella di tagliarlo? A quanto pare gli esperti non credono che tosarlo sia una buona idea. Le sue perdite di pelo sono contenute, quindi non sarà frequente trovare ciuffi sparsi per casa.

Potrebbe interessarti anche: Tutto sull’alimentazione del Briquet Griffon Vendeen: cibi, dosi e rischi

Cura del pelo del Briquet Griffon Vendeen: e il bagnetto?

Pare non vi siano indicazioni particolari sulla frequenza del bagnetto, adatta al suo tipo di pelo: poiché pare non sia specificato, magari è una buona idea lavarlo, come spesso si consiglia ai padroni, una volta al mese o anche ogni 40 giorni.

Alimentazione del Briquet Griffon Vendeen
(Foto Google Images)

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sulle razze compatibili col Briquet Griffon Vendeen: con chi va d’accordo e perché

Naturalmente qualora si dovesse rendere necessaria una pulizia anticipata, perché il manto è sporco e inizia ad emanare un odore diverso dal solito oppure è visibilmente di un altro colore, è bene ricorrere prima ad acqua e shampoo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.