Home Cani Salute dei Cani Epifora nel cane: cos’è, quali sono le cause, come si cura

Epifora nel cane: cos’è, quali sono le cause, come si cura

Intorno agli occhi di Fido sono comparse delle macchie rosse o marroncine? In questo caso, il cane soffre di epifora: scopriamone di più.

epifora cane
(Foto Adobe Stock)

L’epifora è una patologia oculare che può colpire il cane. Essa determina la comparsa di lacrimazione eccessiva che, a lungo andare, può far scurire la zona del pelo che circonda il bulbo oculare di Fido. Quali sono le cause di questa malattia e cosa fare per curarla? Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere per proteggere la salute del nostro amico a quattro zampe.

Epifora nel cane: cos’è e quali sono le cause

Con il termine epifora, si indica un’eccessiva lacrimazione degli occhi del cane.

cane e occhi
(Foto Adobe Stock)

A causa di questo disturbo oculare, sembra che Fido pianga. Ciò accade perché l’animale non è in grado di espellere le lacrime in eccesso dal naso, come invece avviene in situazioni normali.

In realtà, infatti, una corretta dose di secrezione lacrimale è necessaria per garantire una adeguata lubrificazione della membrana oculare del cane. Laddove, però, questo processo determini la comparsa di macchie intorno agli occhi di Fido, potrebbe esserci qualcosa che non va.

Quali sono le cause di questa patologia? In realtà, i fattori scatenanti che determinano l’insorgenza dell’epifora nel cane sono molteplici. Tra questi, rientrano:

  • Infiammazione a carico degli occhi;
  • Allergie o intolleranze alimentari;
  • Prolasso delle ghiandole lacrimali;
  • Cattiva alimentazione;
  • Condizioni ereditarie.

Sintomi dell’epifora nel cane

Come si manifesta l’epifora nel cane? Come abbiamo anticipato, si tratta di un disturbo oculare facilmente riconoscibile, per via della presenza di aloni di colore marroncino o rossastro intorno agli occhi dell’animale. Perché si creano queste macchie?

Macchie intorno agli occhi del cane
(Foto Adobe Stock)

A differenza degli esseri umani, le lacrime di Fido non sono necessariamente trasparenti. La presenza di un particolare enzima all’interno del liquido, quindi, è responsabile della colorazione del pelo. Si tratta della porfirina: una sostanza di scarto contenente globuli rossi, solitamente eliminata tramite urina e feci.

Gli aloni sono sulle tonalità del giallo o del verde? Si tratta di un sintomo ben più preoccupante: potrebbe trattarsi di glaucoma nel cane. Per questo, è fondamentale rivolgersi tempestivamente al veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Glaucoma nel cane: rimedi naturali per proteggere gli occhi di Fido

A quali cure sottoporre Fido

Come si cura l’epifora nel cane? Il veterinario sottoporrà Fido ad una accurata visita oculistica, tramite la quale sarà in grado di individuare la causa che ha determinato l’insorgenza di questo disturbo.

Occhi del cane
(Foto Adobe Stock)

Naturalmente, a seconda dei casi, il professionista ti saprà indicare una terapia specifica a cui sottoporre il tuo amico a quattro zampe.

Come rimuovere, invece, le macchie intorno agli occhi di Fido? Prima di tutto, è importante specificare che non solo si tratta di uno spiacevole difetto estetico, ma questi aloni possono causare dei veri e propri disturbi nel cane. Accumulandosi in eccesso, infatti, potrebbero determinare la comparsa di dolorose incrostazioni.

Per eliminarle, potrai ricorrere ad appositi prodotti, come salviettine e detergenti delicati, con cui tamponare quotidianamente la zona. In alternativa, andrà bene anche un batuffolo di cotone, imbevuto nel collirio o in semplice acqua. Naturalmente, non dimenticare di chiedere il parere del veterinario.

Inoltre, per aiutare Fido a contrastare l’epifora, potrai somministrargli mangimi specifici e integratori per cani a base di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali.

Potrebbe interessarti anche: Entropion degli occhi nel cane: come riconoscere e curare questa malattia

Antonio Scaramozza