Home Cani Salute dei Cani Malattie del cane Kishu: quali sono le più frequenti e cosa fare...

Malattie del cane Kishu: quali sono le più frequenti e cosa fare per prevenirle

Quali sono le malattie del cane Kishu e cosa possiamo fare per tenerlo sempre in buon salute e forte? Tutto ciò che c’è da sapere.

Malattie del cane Kishu
(Foto AdobeStock)

La salute del nostro amico a quattro zampe è di certo una delle maggiori priorità per il suo padrone eppure talvolta, per quante attenzioni possiamo avere, c’è sempre il rischio che possa essere colpito da una delle patologie più frequenti per la sua razza. Ecco dunque quali sono le malattie del cane Kishu, che cure disponibili ci sono e quali sono i metodi migliori per prevenirle (quando possibile).

Cane Kishu: salute e vita media

Gli esemplari di questa razza tanto nota (e rispettata) in Giappone sono da sempre stati abituati a vivere tra le anguste montagne di Kishu, da cui prendono il nome, e più precisamente Wakayama e Mie. Ciò spesso è ‘sinonimo di garanzia’ in quanto luoghi così poco ospitali rendono il cane forte e in salute, poiché in grado di sopravvivere anche alle situazioni più estreme.

Razze compatibili col cane Kishu
(Foto AdobeStock)

Infatti si tratta di un cane forte, resistente e robusto nella sua costituzione, che però si adatta facilmente alle basse temperature (grazie allo strato di pelo e sottopelo di cui è fornito), ma poco a quelle alte (piuttosto inusuali nel suo habitat naturale). La sua vita media non è particolarmente lunga: si aggira infatti intorno ai 12 anni di vita ma non senza problemi di salute.

Malattie del cane Kishu: quali sono

Il cane Kishu è di sicuro uno degli esemplari più sani e forti nella sua terra natia, tuttavia due sono le malattie che possono compromettere il suo resistente stato di salute. Si tratta di:

Kishu
(Foto AdobeStock)

La prima comporta la rotazione della palpebra verso la parte interna dell’occhio: ciò svilupperà una irritazione agli occhi, gonfiore e lacrimazione eccessiva. Nel secondo caso, seppur non particolarmente frequente, il cane può soffrire di ipotiroidismo, che colpisce solitamente cani anziani ed è un disturbo ormonale che comporta problemi di vario genere ma non letali.

Malattie del cane Kishu: cura e prevenzione

Nel caso della suddetta patologia oculare, l’unica soluzione è quella dell’intervento chirurgico, che risulta però più complessa quando il cane è cucciolo. Infatti solitamente l’eserto preferirà aspettare che il cane cresca e diventi adulto, per fare in modo che possa sostenere l’operazione senza grossi rischi.

Kishu
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri la cura del pelo del Kishu: tutto dalla spazola al bagnetto

Per quanto riguarda la prevenzione, per l’entropion non è possibile: la sola cosa da fare è osservare sempre gli occhi del cane e carpire i primi segnali, prima che la situazione possa degenerare.

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze compatibili col cane Kishu: con chi va d’accordo e perché

Il trattamento dell’ipotiroidismo in realtà va seguito per tutto il corso della vita del cane, per tenerlo sotto controllo. Solitamente la patologia è curata con delle pasticche o tavolette di levotiroxina solida, da aggiungere una o due volte al pasto del cane. Una dieta con pochi grassi e carboidrati non sarà risolutiva ma potrà essere di grande aiuto.