Home Cani Salute dei Cani Malattie del Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa: patologie comuni

Malattie del Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa: patologie comuni

Le malattie del Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa. Scopriamo quali possono essere le principali patologie della razza.

astore dei pirenei a faccia rasa
(Foto AdobeStock)

L’adozione di una razza di cane specifica e poco conosciuta, comporta un impegno e una curiosità maggiore.

Perciò, se la vostra scelta è quella di adottare un Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa, non essendo una razza particolarmente diffusa, è importante prendere informazioni utili su caratteristiche e soprattutto eventuali patologie.

In questo articolo, a tal proposito andremo ad informarvi sulle malattie del Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa e tutto ciò che può essere utile per avere cura della sua salute.

Malattie del Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa

Il Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa, è una razza che proviene dalla Francia, riconosciuta e classificata dalla F.C.I. nel gruppo dei cani da pastore e bovari.

Si tratta di un cane di taglia medio-piccola, misura circa 40-50 cm (le femmine poco meno) e pesa circa 10 kg.

Tutto sommato, ha le stesse caratteristiche dell’altra varietà a pelo lungo. Il pelo è lungo o semi-lungo su tutto il corpo, fatta eccezione (come da nome) per la faccia, dove è raso.

I colori del mantello del cane ammessi dallo standard sono non pochi, come infatti sono: nero, arlecchino, fulvo grigio mescolato, mescolanze di fulvo con macchie nere o macchie bianche, ammesso, ma molto raro, anche il grigio.

In passato era una razza molto apprezzata dai commercianti di cavalli e dai mandriani.

Ad oggi si tratta di un cane, molto versatile ed il clima rigido a cui è abituato, gli ha permesso di adattarsi perfettamente alla dura vita delle montagne.

Come infatti risulta avere una buona resistenza e un’ottima costituzione, con un un’aspettativa di vita che si aggira intorno ai 14 anni.

Tuttavia, come tutte le razze, può essere soggetto ad alcune patologie.

Vediamo, quali le malattie del Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa o per essere più precisi quelle comuni nei cani.

Displasia dell’anca

La displasia dell’anca nel Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa, è una patologia ereditaria perciò si tratta di soggetti geneticamente predisposti.

radiografia dell'anca
(Foto AdobeStock)

Si verifica quando il femore non va sa posizionarsi nel modo corretto nella cavità dell’anca dell’animale.

Esistono, diversi gradi di questa malattia che possono essere più o meno gravi.

Nei casi più gravi di displasia all’anca canina, può verificarsi fin da cucciolo oppure manifestarsi nell’età adulta avanzata quando si hanno casi più lievi.

Questa problematica, crea come conseguenza un andamento zoppicante e dolore intenso nel cane.

Altri segnali che si possono manifestare variano molto in funzione dell’età del cane, dello stadio di avanzamento della malattia e della limitazione del funzionamento dell’articolazione.

Per la cura della displasia dell’anca nel cane, esistono diverse terapie ma il trattamento più estremo richiede un intervento chirurgico.

Displasia gomito

La displasia del gomito nel cane è disturbo ortopedico di origine genetica ed ereditaria.

Tuttavia esistono segnali che possono indurre all’insorgenza o all’aggravarsi dei sintomi della malattia.

La patologia si manifesta con lo sviluppo anormale delle ossa dell’articolazione del gomito del cane. Tale condizione, causa: dolore, zoppia e danno articolare nonché osteoartrosi.

Il veterinario per curare la condizione prescriverà farmaci antinfiammatori non steroidei, accompagnata da un rigoroso riposo.

Laddove possibile, si potranno somministrare integratori alimentari e/o piante medicali oltre che eseguire sedute di fisioterapia per cani.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul Cane da pastore dei Pirenei a pelo lungo: tutto sulla razza

Altre patologie comuni nei cani

 Altre malattie comuni a tutte le razze di cani, possono essere:

  • allergie: possono essere di varie origini;
  • costipazione: di solito è provocata da disidratazione, insufficiente apporto di fibre, ingestione di pelo o corpi estranei, invecchiamento, tumori, traumi o fratture, patologie del midollo spinale, disturbi dell’intestino crasso su base nervosa, disturbi metabolici o endocrini, debilitazione, scarsa attività fisica;
  • diarrea: può essere causata da infezioni, parassiti interni, stress, modifiche dell’alimentazione, cibo inadatto come avanzi o snack tropo ricchi, cibo avariato e disfunzioni di altri organi;
  • ascesso: è un’infezione che si manifesta quando ci sono delle profonde ferite sul corpo del cane;
  • congiuntivite: si tratta dell’infiammazione delle mucose dell’occhio;
  • micosi: è una malattia causata da funghi;
  • otite: è l’infiammazione dell’epitelio che ricopre il condotto uditivo del padiglione auricolare;
  • parodontite: una malattia della bocca del cane;
  • Leptospirosi: una grave patologia del cane, causata da un batterio;
  • Leishmaniosi: una malattia infettiva e contagiosa causata dal parassita Leishmania Infantum trasmesso dalla puntura di piccoli insetti.

Tutte queste patologie appena elencate, sono malattie comuni in qualsiasi razza di cane, ma difficilmente il Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa, può esserne vittima, grazie alla robusta resistenza.