Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni dell’Iceland dog: salute, vita media e rischi

Malattie più comuni dell’Iceland dog: salute, vita media e rischi

Hai paura che possa stare male e non sapere cosa abbia? Tutto sulle malattie più comuni dell’Iceland dog e consigli per la sua salute.

Malattie più comuni dell'Iceland dog
(Foto Pixabay)

Cosa sappiamo della salute di questo cane così poco conosciuto dalle nostre parti? In effetti scoprire di più sulle malattie più comuni dell’Iceland dog non è facile, date le scarse informazioni sul suo conto (almeno nelle nostre zone). Ecco una serie di indicazioni utili per tenerlo sempre sano e in forma.

Iceland dog: salute e vita media

Questo cane così poco conosciuto ma tanto apprezzato nei luoghi d’origine è per fortuna molto attivo e dinamico: questo è possibile perché è supportato da un fisico atletico e muscoloso, che gli consente di fare sempre attività fisica.

iceland dog
(Foto Pixabay)

Trattandosi di un cane rustico non si ammala facilmente e la sua speranza di vita media oscilla tra i 12 e i 14 anni di vita. Alcuni sostengono invece che la speranza di vita sia più alta (circa 14-15 anni) ma vi sono testimonianze eccezionali di cani di questa razza che hanno vissuto fino ai 17 anni!

Malattie più comuni dell’Iceland dog: quali sono

La rusticità di questo cane lo rende particolarmente adatto alla vita all’aria aperta: di certo quando fa freddo, il suo pelo folto riesce a proteggerlo dalle basse temperature. Quando fa caldo invece non è assolutamente consigliabile farlo lavorare troppo, poiché ha una scarsa tolleranza al calore.

iceland dog
(Foto Pixabay)

Come tutti i cani di taglia media, l’Iceland dog può soffrire facilmente di displasia dell’anca, ma è proprio grazie alle sue dimensioni che non sarà una malattia così invalidante e gli garantirà comunque una vita serena.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Iceland Dog: pro, contro e padrone ideale

Altro problema di salute a cui facilmente può andare incontro è la cataratta ereditaria: pare infatti che siano in corso degli studi per dei test genetici, sebbene non si sia ancora arrivati a un risultato concreto. Pare infatti che l’unico modo per evitare di trasmettere la malattia sia quello di non far accoppiare soggetti malati con altri sani.

Potrebbe interessarti anche: Scopri la cura del pelo dell’Iceland dog: tutto dalla spazzola al bagno

Malattie più comuni dell’Iceland dog: un difetto (non invalidante)

In alcuni esemplari è molto frequente riscontrare una specie di difetto, che però non compromette la qualità di vita del cane: si tratta dell’assenza dei primi premolari. Questo però non creerà al cane alcun problema né dal punto di vista della salute dentale né nella sua nutrizione, quindi potrà continuare a mangiare senza alcun problema.