Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Francese bianco e arancio: le patologie più frequenti

Malattie più comuni del Francese bianco e arancio: le patologie più frequenti

Cane da caccia molto attivo ma può soffrire di patologie? Tutte le malattie più comuni del cane Francese bianco e arancio.

Malattie più comuni del Francese bianco e arancio
(Foto Google Images)

E’ normale per un padrone preoccuparsi della salute del suo cane e sarebbe meglio conoscere prima quali sono le patologie che possono colpirlo, ben prima che appaiano i sintomi. Infatti per gli amanti della caccia e degli amici a quattro zampe appassionati di questa attività, è utile conoscere le malattie più comuni del Francese bianco e arancio. Tutto sulla salute e la vita media di questo esemplare.

Francese bianco e arancio: salute e vita media

Non si riesce ad immaginare un cane dinamico e specializzato nella caccia come un cane malato, infatti non si può assolutamente dire che lo sia. I padroni di questa razza possono tirare un sospiro di sollievo: infatti questo esemplare gode di ottima salute (con i dovuti accorgimenti, naturalmente).

Cura del pelo del Francese bianco e arancio
(Foto AdobeStock)

Per quanto riguarda la durata della sua vita media, quest’ultima oscilla dai 10 ai 12 anni. Pare insomma che il fatto di essere stato ‘creato’ in tempi abbastanza recenti abbia portato ottimi risultati in fatto di salute.

Malattie più comuni del Francese bianco e arancio: quali sono

Possiamo tirare tutti un sospiro di sollievo: pare che questo cane abbia davvero una salute di ferro. I continui e recenti incroci, a quanto pare, ne hanno restituito un cane perfettamente sano e immune da malattie genetiche nella maggior parte dei casi.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Francese bianco e arancio: pro, contro e padrone ideale

Naturalmente ciò non vuol dire che il Francese bianco e arancio non possa soffrire di disturbi e malattie che possono colpire ogni cane: uno dei fastidi a cui prestare particolare attenzione sarà proprio alla zona delle orecchie.

Potrebbe interessarti anche: Scopri la cura del pelo del Francese bianco e arancio: tutto dalla spazzola al bagno

Trattandosi di un cane che va spesso a caccia, poiché è questa la sua specialità e possedendo delle orecchie lunghe, che possono ospitare facilmente germi e batteri, diamo sempre una controllata ogni volta che torna a casa. Infatti per gli esemplari come lui che non si fanno alcun problema a ‘tuffarsi’ tra rovi, fango e foglie pur di acciuffare la preda, il rischio che la sporcizia e piccoli insetti si annidino dentro le orecchie è molto alto. Queste infezioni, se non curate e trattate con la giusta igiene, potrebbero dar luogo a infezioni serie fino anche al rischio di sordità.