Home Cani Salute dei Cani Padrone obeso, cane obeso: lo conferma una ricerca

Padrone obeso, cane obeso: lo conferma una ricerca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12
CONDIVIDI

Tra le cause dell’aumento di peso c’è anche quella legata alla “stazza” del padrone. Ecco perché a un padrone obeso corrisponde un cane obeso.

Padrone obeso cane obeso
Padrone obeso = cane obeso? Molto spesso (Foto AdobeStock)

L’obesità è un serio problema per i nostri amati amici a quattro zampe perché è strettamente connesso ad altri problemi di salute. Ma quando Fido può definirsi in sovrappeso? E quando obeso? Si può parlare di obesità nel cane quando il suo peso supera di almeno il 20% quella che dovrebbe essere la massa corporea ideale. Già dal 15% di massa corporea in più il cane è in sovrappeso e bisogna correre ai ripari per evitare che l’animale diventi obeso. Le cause che provocano l’aumento di peso nei cani sono diverse; si va dall’età, alla razza, alla scarsa attività fisica fino ad arrivare ovviamente all’alimentazione. Uno studio dell’Università di Copenaghen, in Danimarca, ha voluto studiare invece la correlazione tra lo “stato di forma” del padrone e quella del cane.

Potrebbe interessarti anche: Obesità nel cane: dieta, esercizi e come prendersene cura

I risultati dello studio? Padrone obeso = cane obeso

cane in sovrappeso
L’obesità è una malattia da non trascurare (Foto Unsplash)

I cani con proprietari in sovrappeso o obesi tendono a ingrassare di più. E’ questa la conclusione alla quale sono giunti i ricercatori che hanno scelto, per il loro studio, 268 cani di cui il 20,5% in sovrappeso. A fine ricerca hanno concluso che i cani obesi erano più del doppio se i padroni erano a loro volta in sovrappeso o obesi (il 35%) rispetto ai quelli con proprietari dal peso corporeo normale (il 14%).

Ma perché? Quali sono le abitudini errate che determinano questi numeri? I ricercatori sono giunti a questa conclusione/spiegazione: il padrone dal peso corporeo normale usa concedere al cane dei premi in cibo esclusivamente a scopo educativo, il proprietario in sovrappeso invece no, dà premi cibo senza un reale motivo.

Voglio farvi un altro esempio. Quando il padrone obeso si siede sul divano davanti alla TV e mangia un panino o dei biscotti li condivide anche con il suo cane” ha affermato Charlotte Bjørnvad che ha coordinato lo studio.

Come detto gli altri fattori che incidono sull’obesità sono l’età che avanza, la sterilizzazione oppure una predisposizione dovuta alla razza. Le razze più a rischio sono Labrador Retriever, Cairn Terrier, Basset Hound, Cavalier King, Charles Spaniel e Beagle.

Nei cani sterilizzati è sufficiente cambiare il regime alimentare riducendo le porzioni e aumentando le proteine e le fibre rispetto ai carboidrati.

S.C.