Home Cani Salute dei Cani Come pulire la cuccia o la brandina del cane

Come pulire la cuccia o la brandina del cane

CONDIVIDI

L’igiene e la cura degli spazi è di fondamentale importanza per il benessere di Fido e la sicurezza delle persone che lo circondano

cane cuccia
La pulizia della cuccia del cane (Foto fonte Pixabay)

Cuccia e lettiera sono di fondamentale importanza per l’equilibrio e il benessere del cane. Rappresentano una tana, un rifugio, un angolo dove rilassarsi e schiacciare un pisolino per Fido che è, di natura, abitudinario. La cuccia quindi deve essere gestita con molta cura, deve rispettare le esigenze del cane e non rappresentare una minaccia per le persone che condividono l’abitazione. Ma come bisogna pulire la cuccia di Fido? In questo articolo trovi consigli pratici sulla cura, pulizia e manutenzione della “casa” dell’amato amico a quattro zampe.

La pulizia della cuccia del cane: cosa c’è da sapere

cane giochi
Cane in casa (Foto fonte Pixabay)

Se il cane vive con te e la tua famiglia in casa ti basterà prendere una brandina o una cesta, se vive fuori casa invece la cuccia dovrà essere riparata da sole, freddo e pioggia, isolata e quindi sollevata da terra di circa cinque centimetri. Il materiale migliore è il legno poiché è naturale, ecologico e garantisce un buon isolamento termico.

Dovrai fornire al tuo Fido una coperta o un cuscino. In commercio trovi coperte antiscivolo e anti odore e diversi morbidi e comodi cuscini, facili da trasportare e che si possono lavare senza troppi problemi.

Cuccia, brandine, coperte e cuscini devono essere puliti in profondità e sterilizzati a cadenza periodica per evitare zecche e pulci o pericolose malattie per il cane e per i componenti della famiglia.

Quotidianamente e dopo ogni pasto devono invece essere lavate le ciotole: usa acqua bollente e prodotti specifici per disinfettarle e sterilizzarle. Anche i peli ed eventuali escrementi devono essere rimossi quotidianamente dalla cuccia e dalle sue vicinanze.

Le coperte all’interno della cuccia

Per lavare le coperte e le coperture dei cuscini sfoderabili scegli di utilizzare saponi delicati poiché quelli troppo aggressivi potrebbero provocare reazioni allergiche nel cane. L’effetto igienizzante è garantito dalle temperature del lavaggio, tra i 40 e 60 gradi.

Se lavi a mano e lo sporco è ostico puoi scegliere di mettere i tessuti in ammollo in acqua calda con un po’ di detersivo e 2 cucchiai di sale grosso o bicarbonato.

Se avverti odori sgradevoli aggiungi aceto, quest’ultimo è ottimo sia nel lavaggio a mano sia in quello in lavatrice.

Manutenzione e pulizia quotidiana e periodica della cuccia

Giornalmente dovrai eliminare peli e polvere scuotendo bene cuscini o coperte e passando con l’aspirapolvere. Almeno una volta a settimana è opportuno utilizzare un prodotto igienizzante e anti-odore.

Periodicamente invece dovrai pulire e lavare la cuccia. Dopo aver tolto coperte e cuscini lavala con acqua calda e un prodotto specifico a seconda del tipo di materiale per rimuovere polvere e sporcizia. Risciacqua per bene e non lasciare tracce di sapone, quest’ultimo potrebbe essere ingerito o arrecare disturbo a Fido.

Nel periodo estivo utilizza un prodotto antiparassitario per trattare la cuccia.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI