Home Cani Tenere il cane in giardino. Quali sono i giovamenti?

Tenere il cane in giardino. Quali sono i giovamenti?

CANCELLI E RECINZIONI:

cane al cancello

cane al cancello

Uno dei rischi principali a cui si va incontro lasciando il cane in giardino è il pericolo di fuga da cancelli e cancelletti. Per prima cosa dovremo assicurarci che il giardino sia riparato da eventuali ingressi non autorizzati, quindi antifurto, seconda cosa dobbiamo recintare tutto il perimetro del giardino di modo che il cane non tenti di scappare ogni volta, e per ultimo avere un buon cancello, anche automatico che impedisca al cane di sgattaiolare fuori o azzannarsi con i cani che passano davanti. Se il cane, nonostante sia educato, tende a scappare dovete rivolgervi ad un educatore cinofilo che sappia aiutarvi nella gestione del cucciolone.

 

BUCHE E FOSSI:

Tutti sappiamo che il cane adora scavare e rotolarsi nella terra. Il cane può avere svariati motivi per i quali scava: nascondere l’osso, noia, cerca di insetti, caccia, o comportamentale. Per cui sarà nostro compito evitare che accada. Anche in questo caso potreste avvalervi della collaborazione di un buon educatore cinofilo per capire di cosa si tratta. Una valida alternativa alla terra sarà costruirgli una sabbiera o un terrario solo per lui, perchè l’istinto di nascondere l’oggetto è innato e naturale, cosi eviterà di distruggervi tutto il prato. La sabbia è più morbida e facile da scavare, e si ottiene il medesimo risultato!

CONCLUDENDO…

Il vostro cane non funge ne da antifurto ne da deterrente per ladri e maleintenzionati. Primo perchè se il ladro ne esce ferito voi passereste i guai, secondo per potrebbero avvelenarvelo e terzo perchè se dormirà in casa abbaierà lo stesso sentendo rumori sospetti. Anzi sarà anche lui stesso a proteggervi!