ūüź∂ Tutti i tipi di collare per cani e come scegliere quello perfetto per Fido

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

Cani

Ci sono diversi tipi di collare per cani, ma come scegliere quello perfetto per il tuo? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sull’argomento.

dalmata
Cane dalmata (Pixabay – Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Un cane √® un po’ impegnativo dal punto di vista degli accessori necessari per il suo benessere. Infatti, prima di prenderlo a vivere con noi dobbiamo pensare ad una serie di oggetti da acquistare.

Stiamo parlando delle ciotole per cibo e acqua, naturalmente, ma anche della cuccia perfetta, dei cuscini, i giocattoli che non possono mai mancare e il collare o il guinzaglio.

Cerchiamo di capire quali tipi di collare per cani ci sono e come scegliere quello perfetto per il cane che si ha. Il cane √® un po’ pi√Ļ complicato del gatto perch√© pu√≤ variare molto in dimensioni, peso e necessit√†.

Ma non è niente di così difficile, basta prendere informazioni e poi agire di conseguenza. Con pazienza e con impegno si può avere tutto il necessario.

Tipi di collare per cani: come scegliere quello perfetto per il tuo

Collare e guinzaglio sono accessori fondamentali per portare Fido a fare una bella passeggiata nella natura. Attenzione a non scordare anche l’occorrente per raccogliere i suoi bisogni.

Cane nero con foulard rosso
Cane con fazzoletto al collo (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

Iniziamo con il dire quali sono i materiali presenti in commercio:

  • pelle e cuoio: molto resistente, duraturo e dopo un po’ si ammorbidisce;
  • nylon: molto leggero permette al cane di muoversi liberamente ed √® adatto a tutte le condizioni climatiche;
  • acciaio: √® considerato un accessorio per dare un aspetto pi√Ļ duro al cane, ma sono ormai poco utilizzati.

Naturalmente, ci sono in commercio diversi tipi di collari, ovvero diversi colori, diversi aspetti, ci sono i collari antiparassitari, quelli che tengono lontane le zanzare, poi quelli con i feromoni per rilassare l’animale.

Ancora, abbiamo la scelta tra collari con le borchie oppure collari che vibrano, per addestrare il cane, oppure quelli che si illuminano, si gonfiano per impedirgli di leccarsi se non devono farlo, oppure con GPS integrato.

Una cosa importante √® mettere sempre la medaglietta con il nome del cane, il numero di telefono del proprietario o l’indirizzo di casa in caso di smarrimento.

Come scegliere il collare giusto

Bisogna considerare diversi aspetti: uno su tutti la taglia del proprio cane e poi le abitudini dell’animale. Un cane che si muove molto, che √® agitato e corre dappertutto dovr√† avere al collo un materiale molto leggero, ad esempio.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Inoltre, occorre considerare le diverse marche presenti sul mercato e il giusto rapporto qualità-prezzo. Infine, meglio abbinare il collare al guinzaglio adatto.

Tipi di guinzaglio per cani e come sceglierlo

Dopo la scelta del collare, √® d’obbligo anche quella del guinzaglio.

Cane con guinzaglio
Cane piccola taglia con guinzaglio in bocca (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

I materiali sono gli stessi dei collari, naturalmente, ma ce ne sono diversi tipi in vendita:

  • standard: di diverse lunghezze, meglio optare per quello tra un metro e due per le passeggiate, pi√Ļ corto infastidisce il cane;
  • estensibile: si pu√≤ regolare la lunghezza fino ad un massimo di 10 metri ed √® dotato di un meccanismo a blocco; utile per consentire al cane di essere pi√Ļ libero in alcuni punti, ma √® costantemente in tensione e questo potrebbe innervosire il cane, soprattutto di piccola taglia;
  • regolabile: si pu√≤ decidere la lunghezza in base alla necessit√†, fissarli ad un metro se siamo in ascensore e il cane deve stare vicino a noi, fissarlo poi a due per camminare in un prato;
  • anti-tiro: ci sono guinzagli, soprattutto per cani grandi, che esercitano una pressione se il cane tira in modo da dissuaderlo a farlo di nuovo;
  • pettorina: √® avvolgente e pu√≤ evitare danni da collare, se morbida e posizionata bene pu√≤ essere perfetta per passeggiare, ma attenzione alle ferite da sfregamento.

Ecco tutte le informazioni per poter fare una scelta opportuna per il proprio cane in modo da permettergli tutti i comfort e il giusto benessere anche all’aperto e non solo in casa.