Home Cani Vero o falso? I meticci sono più sani rispetto ai cani di...

Vero o falso? I meticci sono più sani rispetto ai cani di razza

CONDIVIDI
salute cane meticcio
Cuccioli meticci

I cani meticci sono meno fragili di salute rispetto ai cani di razza. Mito o realtà?

E’ una leggenda metropolitana, di quelle tramandate dagli amanti dei cani, di generazione in generazione. Un po’ come la leggenda della saliva del cane curativa. I cani meticci avrebbero una salute migliore rispetto ai cani di razza. Si tratta di un luogo comune piuttosto diffuso. Ma quanto c’è di vero?

In realtà è tutto vero. Tuttavia, ci sono diversi elementi da considerare e non è sempre scontato che un cane meticcio abbia per forza una salute di ferro. Tutto dipende anche dalle condizioni in cui vive, dalle cure e dalle attenzioni che ha ricevuto e dal contesto in cui è nato.

La selezione delle razze rende più fragile la salute dei cani

A differenza dei cani meticci, i cani di razza negli ultimi anni sono stati vittime della selezione con la quale migliorare le qualità morfogologiche della razza. Cani che nell’arco di un secolo hanno, in alcuni casi, perso il loro aspetto originale che era sfruttato per diverse utilità del cane. Dal cane da caccia al cane da guardia, la morfoglogia dell’animale è stata modificata per compiacere agli acquirenti. Le modifiche morfologiche delle razze dei cani hanno comportato anche delle ripercussioni sulla loro salute e l’insorgenza di nuove patologie più diffuse. Alcuni aspetti estetici dei cani sono stati pertanto esacerbati a scapito della salute stessa dell’animale, come ad esempio nelle razze dei cani brachicefali.

Grazie alla mescolanze delle razze, i meticci hanno meno rischi da un punto di vista di patologie legate alla morfologia. Anche se non sono di certo immuni dall’ereditare patologie come la disfasia, congenite e tipiche di alcune razze specifiche.

Cucciolo meticcio

Cane più forte di salute

Per quanto riguarda le difese immunitarie del cane, un cane randagio non è di certo immune ai batteri o ad alcune malattie. Il cane meticcio che vive per strada è in realtà maggiormente esposto a pericolo rispetto ai cani che vivono in casa.

Che sia di razza o meticcio, il rischio immunitario diminuisce unicamente in base al contesto in cui vive il cane e in base a quanto sia accudito.

Anzi, nel caso in cui il cane vive per strada, la sua salute da un punto di vista immunitario è più fragile. Infatti, il cane randagio anche se meticcio ha delle carenze di cibo ed è pertanto più esposto a malattie parassitarie, virali, batteriche o rogne.

Se poi il cane è di razza e viene abbandonato per strada, il rischio è maggiore.

La selezione della razza è contro natura. Infatti, ricordano alcuni esperti, la selezione naturale fa sì che sopravvivono gli esemplari più forti non quelli più belli. Attraverso la selezione naturale si sviluppano le difese necessarie per combattere le malattie infettive più comuni.

Meticci vs cani di razza

Molto spesso, i meticci sono nati in condizioni avverse. Cucciolate indisederate in contesti sfavorevoli. La madre spesso trascurata deve far fronte da sola alla crescita dei suoi cuccioli e si riduce pertanto la probabilità di sopravvivenza. Per cui molto spesso i cuccioli piùà deboli muiono nei primi giorni di vita. Quelli che superano la selezione naturale e non ricevono le cure umane, si troveranno ad essere cani molto forti di salute.

Ecco perché, quando viene scelta una razza, non si deve tener conto unicamente dell’aspetto estetico ma anche delle problematiche che possono scaturire da un punto di vista della predisposizione genetica. I cani come il pastore tedesco sono maggiormenti esposti alla displasia così come le razze brachicefali hanno maggiori probabilmente di soffrire di patologie legate a problemi respiratori e di conseguenza cardiaci.

A dire il vero, come emerge dalla galleria fotografica cani meticci e cani di razza è difficile scegliere in base alla razza. Basta uno sguardo per capire se tale o tale cucciolo, sarà il cane anima gemella.

 

 C.D.