Home Cronaca 2 giugno: sfila Briciola, la mascotte del Quirinale – VIDEO

2 giugno: sfila Briciola, la mascotte del Quirinale – VIDEO

CONDIVIDI
Briciola
(screenshot video)

2 giugno: sfila Briciola, la mascotte del Quirinale, il video che documenta il suo arrivo e tutto sulla meticcia fedelissima del Presidente.

Sabato 2 giugno, si è celebrato il 72esimo anniversario della Repubblica italiana: come tradizione, il clou della manifestazione si è avuto ai Fori Imperiali, con la tradizionale parata delle autorità civili e militari. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è giunto alle celebrazioni a bordo della Flaminia presidenziale. A scortarlo c’era un reparto di corazzieri a cavallo. Insieme a loro, era presente anche Briciola, la cagnetta mascotte del IV Reggimento dei Carabinieri a cavallo.

Chi è Briciola, la mascotte del Presidente

Briciola (screenshot video)

Si tratta di una meticcia dal pelo fulvo, lontana parente di un pincher, che vive al Quirinale dal 2011. Quando il Presidente della Repubblica ha ricordato i caduti per la Patria deponendo una corona di alloro, in occasione del 2 giugno, confusa tra gli altri animali, sicuramente più imponenti di lei. In occasione di questa celebrazione, Mattarella ha ricordato che “valori di libertà, giustizia, uguaglianza fra gli uomini e rispetto dei diritti di tutti e di ciascuno sono il fondamento della nostra società ed i pilastri su cui poggia la costruzione dell’Europa”.

Briciola è solo l’ultima dei cani mascotte: negli anni Ottanta, abbiamo visto sfilare in celebrazioni ufficiali Trombetta, Birba e ultima Lady. Lei, per ben 12 anni, ha ricoperto questo ruolo, prima di essere mandata in pensione. Invece, Briciola è lì da ormai sette anni ed è fiera e orgogliosa di questo suo ruolo. La meticcia si “confonde” infatti tra circa 5mila tra militari e civili.

I numeri della parata del 2 giugno

(foto Presidenza della Repubblica)

Una celebrazione, quella del 2 giugno, che ricorda il referendum del 1946, dal quale vide poi la luce la Repubblica Italiana. Sono stati presenti, quest’anno, 260 bandiere e stendardi, 14 bande e fanfare militari, 58 cavalli, 11 unità cinofile e 70 veicoli. Una manifestazione imponente, che grazie alla collaborazione tra il Ministero della Difesa e la Rai ha avuto una certa risonanza mediatica, con decine e decine di immagini diffuse anche attraverso i social. Tanti i video che hanno immortalato anche Briciola, mentre segue in maniera ordinata i reparti di cavalleria o si confonde tra le loro gambe.

GUARDA VIDEO

GM