Home Cronaca Cane della Parietti aggredito da un lupoide: “Lo ha provocato”

Cane della Parietti aggredito da un lupoide: “Lo ha provocato”

CONDIVIDI

Viene morso da un cane lupo per difendere il proprio cane

Brutta avventura per Francesco Oppini, il figlio di Alba Parietti, finito al pronto soccorso per aver difeso il cane di famiglia, il piccolo bretone di nome Venghi, dall’aggressione di un cane lupo.

A raccontare la disavventura, la stessa Parietti sulla sua pagina ufficiale Instagram. A dire il vero, come spiega la Parietti, Venghi è stato altrettanto colpevole della baruffa, avendo provocato il cane lupo.

Fortunatamente, il cane ha riportato una lussazione mentre a pagarne le spese è stato proprio Oppini finito in ospedale con diverse ferite da morsi alla mano per cui è stato costretto anche all’antitetanica in ospedale.

In una dichiarazione a Dagospia, Parietti ha poi rassicurato sulle condizioni di entrambi. “Il Venghi, il nostro cane, mi ha fatto preoccupare quasi più di mio figlio. Il cane ha litigato con un altro cane, mio figlio si è buttato in mezzo per separarli e praticamente ha avuto quasi la peggio. Io ho un cane attore, narciso patologico e anche falso invalido. Pensavamo fosse morto, invece per fortuna si è ripreso. Mio figlio, poverino, un po’ meno. Adesso, comunque, stanno tutti bene. Il Venghi è completamente cretino, si è scontrato con un cane lupo”.

View this post on Instagram

Le tragiche avventure del Venghi di oggi

A post shared by Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) on

Una situazione piuttosto comune che molti proprietari di cani conoscono e che si possono verificare durante la passeggiata. Infatti, spesso, i cani diventano aggressivi al guinzaglio perché si sentono minacciati, senza via di fuga. Come gli umani, i cani hanno simpatie e antipatie tra di loro e il carattere del cane conta molto in questo. Non a caso, è la stessa Parietti a sottolineare che il suo cane è “un narcisista” e di conseguenza non ha paura di nulla. Un carattere dominante a caccia di guai.

In soli due giorni, le sue condizioni di Vinghi sono migliorate tanto che in un ultimo aggiornamento la Parietti in modo ironico ha scritto di voler denunciare il suo cane per “falso invalido”, sottolineando il carattere “furbone” del suo bretone.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notiziSEGUICI QUI