Home Cronaca Cane precipitato dalle mura a Lucca, paura per un meticcio

Cane precipitato dalle mura a Lucca, paura per un meticcio

CONDIVIDI
cane precipitato
(screenshot video)

Mentre correva libero, un cane è precipitato dalle mura a Lucca: paura per un meticcio, il proprietario sotto choc e polemica sui soccorsi.

Sono stati momenti di disperazione a Lucca per il proprietario di un povero cane, un meticcio di 5 anni di nome koby, precipitato da circa 10 metri. L’animale è volato giù dal baluardo San Colombano delle Mura urbane. Appena liberato dal suo proprietario, non si è accorto del precipizio e mentre correva libero sull’erba è volato giù. Solo il caso ha voluto che con lo slancio finisce sull’erba e non sull’asfalto sottostante. La notizia è stata riportata dal quotidiano ‘La Nazione’.

Potrebbe anche interessarti –> Grida “i cani possono volare” e lancia il cane da un ponte

Il racconto del proprietario di Koby

L’impatto al suolo è stato violentissimo, tant’è che il povero animale ha riportato fratture a due falangi delle zampe, lesioni a una spalla e una piccola emorragia polmonare. Nonostante questo, dovrebbe cavarsela. Tanti i passanti che hanno assistito allibiti alla scena e si sono prodigati per chiamare sul posto un veterinario, allo scopo di evitare il peggio. Nel giro di circa mezz’ora, è giunto il veterinario Riccardo Antonelli della clinica “24 H Città di Lucca”, di Vicopelago. Questi ha visitato Koby, che è stato recuperato sull’erba facendo ben attenzione ai traumi che aveva riportato, quindi gli ha prestato le prime cure. Riccardo, il giovane proprietario di Koby, è ancora molto spaventato: “E’ stato davvero terribile, perché in quei primi minuti ho temuto il peggio”.

Drammatico il suo racconto al quotidiano toscano: “Koby era a terra, quasi immobile, perdeva sangue dalla bocca, rantolava. Sembrava spacciato. Ha fatto un volo pazzesco di dieci metri. Sono stati momenti concitati, non sapevamo chi chiamare, ma per fortuna si sono fermate varie persone e ci hanno subito aiutato cercando un veterinario che venisse sul posto. Qualcuno al telefono ci aveva proposto di portarlo lì da loro, ma come facevamo a spostarlo? Sarebbe stato molto pericoloso per la sua salute. Voglio ringraziare tutti per l’aiuto e anche il veterinario per la sua professionalità. Ho commesso un errore a liberarlo, perché non era mai venuto qui a Lucca sulle Mura, ma non pensavo certo che saltasse giù senza rendersi conto del precipizio. Adesso speriamo bene…”.

Leggi anche –> Cane precipitato dal balcone, si scopre che la giovane proprietaria lo trascurava

Polemiche per i ritardi nei soccorsi

Sul posto anche un turista, che passato lo sconcerto ha fornito aiuto, ma adesso denuncia: “E’ incredibile che qui a Lucca non ci sia un numero unico per emergenze di tipo veterinario. Specialmente considerando che le Mura hanno caratteristiche alquanto pericolose non solo per le persone ma anche per gli animali. Lo so che i cani andrebbero tenuti al guinzaglio, ma può capitare che sfuggano al controllo. Basta un attimo, soprattutto se di turisti che non conoscono il monumento…”.

Potrebbe anche interessarti –> Roma, cane salvato dopo essere caduto in un pozzo da tre settimane – FOTO

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI