Home Curiosita 10 Consigli per proteggere il gatto in estate: come rinfrescarlo

10 Consigli per proteggere il gatto in estate: come rinfrescarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:34
CONDIVIDI

Nei mesi caldi è importante rinfrescare il proprio animale domestico. Vediamo insieme 10 consigli utili per proteggere il gatto in estate.

consigli per proteggere il gatto in estate
10 Consigli per proteggere il gatto in estate: come rinfrescarlo (Foto Adobe Stock)

Come gli esseri umani anche i gatti, sia a pelo lungo che a pelo corto, soffrono il caldo. Proprio per il forte caldo sono a rischio di colpi di calore o di soffrire di disidratazione. Queste condizioni sono talmente gravi che se non trattate in tempo possono essere anche fatali per il nostro amico a quattro zampe. Per questo è necessario proteggere il proprio gatto dal forte caldo estivo. Qui di seguito vi proponiamo 10 consigli per raffreddare o mantenere fresco il vostro amico peloso.

Potrebbe interessarti anche: I gatti soffrono il caldo estivo: come aiutarli e prevenire il colpo di calore

10 Consigli per proteggere il gatto in estate

Perché ai gatti piace stare al sole?
Usiamo le giuste precauzioni quando il gatto sta al sole (Foto Flickr)

Offrire acqua al gatto

Per evitare un eventuale disidratazione del gatto in estate, è opportuno che il felino abbia a disposizione sempre acqua fresca e pulita, ricordandovi di cambiarla spesso. Inoltre è preferibile acquistare una ciotola in ferro in quanto è capace di mantenere per più tempo la temperatura dell’acqua. Se il vostro micio in generale non beve molto, cercate di invogliarlo a idratarsi.

Offrire zone d’ombra al gatto

Se il vostro gatto vive all’aperto o comunque ha la possibilità di trascorrere del tempo fuori casa, è necessario che abbia a disposizione delle zone d’ombra. In modo tale che il felino non possa avere colpi di calore. Se non sono disponibili zone ombreggiate, potreste crearne alcune con dei cartoni piegati o con un panno.

Creare un rifugio per il gatto

I gatti anche in casa possono sentire caldo, ed essendo animali intelligenti cercano di rinfrescarsi nei posti freschi come dietro il lavandino o il bagno. Per questo potreste creare dei veri e propri rifugi per il vostro amico a quattro zampe. Come per esempio una scatola di cartone posizionata su un lato ricoperta da una fodera di cotone, in un posto fresco, per esempio sotto una sedia.

Spazzolare spesso il gatto

Sia che il gatto presenti un pelo lungo, sia che presenti un pelo corto, per proteggerlo dal caldo, è necessario spazzolarlo quotidianamente. Questo perché il pelo arruffato dei gatti trattiene il calore e in questo modo il piccolo micio sentirà di più l’afa.

Potrebbe interessarti anche: Perchè non si dovrebbe tosare il gatto d’estate: pro e contro

Tenere il gatto all’interno

Come dorme il gatto
Come dorme il gatto: anche sulle mensole e sugli scaffali (Foto Unsplash)

E’ molto importante che durante le ore calde della giornata, il vostro gatto, anche se è abituato a stare all’aperto, stia all’interno della casa, per evitare colpi di calore o altri tipi di disturbi.

Far circolare aria fresca

Un altro modo per rinfrescare il vostro amico a quattro zampe, è arieggiare la casa. Aprite le finestre, abbassando però le tapparelle per evitare che il sole entri, accendete il condizionatore o il ventilatore e il vostro gatto vi ringrazierà!

Incoraggiare il gatto nel gioco

Nei mesi estivi i gatti evitano spesso di giocare e fare attività fisiche. Potreste invogliare il vostro felino a giocare proponendogli un gioco fatto con dei cubetti di ghiaccio. Ponete questi ultimi sul pavimento e lasciate che il vostro micio li insegua e si rinfreschi. E’ importante ricordare di non costringere il proprio amico peloso ad effettuare attività ludiche.

Mantenere il gatto tranquillo

Se il vostro gatto è molto attivo anche in estate, vi consigliamo di tranquillizzarlo, soprattutto nelle ore più calde della giornata. In quanto un gatto che corre dappertutto quando fa caldo, esaurisce le forze e soprattutto si disidrata. Quindi fate molta attenzione!

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto corre all’improvviso per casa? Ecco la verità

Usare un asciugamano

gatto nell'asciugamano
Gatto nell’asciugamano (Foto Adobe Stock)

E’ risaputo che i gatti non amano l’acqua, ma per rinfrescare il vostro micio quando fa caldo, potreste accarezzarlo, dalla testa alle zampe, con un asciugamano inumidito con acqua fresca.

Usare la protezione solare

I gatti sono molto sensibili alle scottature solari, soprattutto le razze che hanno le orecchie e il naso bianco. Inoltre un gatto che sta troppo tempo al sole potrebbe riscontrare un tumore alla pelle. Per questo è importante proteggere il proprio amico peloso dal sole con le necessarie protezioni solari per gli animali domestici.

Marianna Durante