Home Curiosita 6 fatti affascinanti sul pesce Betta: tutto ciò che non sapevate

6 fatti affascinanti sul pesce Betta: tutto ciò che non sapevate

Il pesce combattente è conosciuto come il pesce con la pinna più bella. Ma conoscete davvero tutto su questo pesce? Ecco 6 fatti affascinanti sul pesce Betta.

6 fatti sul pesce betta
6 fatti affascinanti sul pesce Betta: tutto ciò che non sapevate (Foto Pixabay)

Il pesce Betta, conosciuto come pesce combattente siamese, è un animale acquatico che si contraddistingue dagli altri per la sua forma splendida della coda e delle pinne.

Infatti i pesci Betta sono molto popolari proprio per gli splendidi colori che presentano la loro coda e le loro pinne. Ma conoscete tutto su questi fantastici pesci? Scopriamo insieme 6 fatti affascinanti sul pesce Betta.

6 Curiosità sul pesce Betta che forse non conoscevate

perchè i pesci nuotano in verticale
Un pesce betta: uno dei pesci più belli al mondo (Foto Flickr)

Possono respirare l’aria

I pesci Betta rientrano nella categoria dei pesci labirinto, cioè pesci capaci di estrarre ossigeno direttamente dall’aria. Ciò avviene grazie ad un organo a forma di sacco che si trova sopra le branchie.

Questo ”polmone” fa sì che i pesci Betta possano vivere in habitat impoveriti di ossigeno che ucciderebbero altre specie di pesci. Ciò nonostante non significa che i pesci Betta possano vivere sulla terra.

I maschi si prendono cura delle uova

Il maschio Betta nonostante non ami molto il suo genere è considerato un ”papà amorevole”. Infatti quando la femmina Betta depone le uova, il maschio le raccoglie in bocca e le deposita in un nido che ha costruito, e le custodisce.

Inoltre il Betta maschio solitamente tratta la mamma dei suoi pesciolini come un intruso, per questo per evitare danni è necessario dividere gli esemplari dalla vasca.

Femmina Betta ottimo animale domestico

Differentemente dai maschi Betta che litigano tra di loro e che non amano la vicinanza delle proprie ”mogli” intorno al nido, le femmine Betta sono buone con tutti.

Anche se spesso vengono trascurate come animali domestici i pesci combattenti femmina hanno gli stessi colori dei maschi e vanno d’accordo con il loro genere.

I pesci combattenti interagiscono con l’essere umano

(Foto Pixabay)

I pesci Betta sono senza dubbio creature intelligenti e curiose, alcuni imparano persino a prendere il cibo dalla mano del loro umano.

Inoltre gli scienziati hanno scoperto che i pesci combattenti sono in grado di apprendere semplici trucchi, hanno una grande memoria e riconoscono anche modelli, oggetti e persone.

Esistono pesci Betta giganti

Esiste anche un pesce Betta gigante, per essere considerato tale, un esemplare deve raggiungere nel periodo in cui ha 3-4 mesi una lunghezza di 5-6 cm, una lunghezza di un normale pesce combattente adulto. Inoltre il pesce Betta gigante può arrivare entro gli otto mesi di vita anche a 18 cm.

Possono apparire in alcuni pesci anche alcune differenze comportamentali. Infatti alcuni proprietari di pesci Betta sostengono che i giganti sono più difficili da allevare e hanno i palati più esigenti. Mentre altri dicono che non vi è tanta differenza oltre a ciò che serve per le loro dimensioni, cioè più spazio per il cibo e una vasca più grande.

Possono saltare dalla loro vasca

pesce
È un pesce che si contraddistingue per la forma della coda e delle pinne.(Foto Pixabay)

Molti pesci combattenti sono dei veri e propri acrobati, per questo è importante chiudere con un coperchio la vasca dei pesci. Ma molto spesso quando notate che i pesci Betta saltano dalla loro vasca significa che c’è qualcosa che non va nell’acqua.

Per questo motivo è importante tenere sempre sotto controllo la temperatura, il pH e tutti i valori importanti per un ottimo mantenimento dell’acquario e per tenere il pesce in ottima salute.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.