Home Cani Adottare un Bulldog Inglese: tutti i motivi e qual è il suo...

Adottare un Bulldog Inglese: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

Prima di scegliere un Bulldog Inglese da adottare, dovremmo capire se è il cane che fa per noi e se siamo il suo padrone perfetto.

bulldog inglese english adottare padrone ideale
(Foto Pixabay)

Il Bulldog Inglese è un cane molto affettuoso, che ama stare con il suo padrone e passare il tempo con la sua famiglia umana. Allo stesso tempo, è molto predisposto a problemi di salute da tenere sotto controllo. Scopriamo quindi chi è il padrone perfetto per questa razza di cani.

Chi è il padrone ideale per questa razza

Siamo pronti ad impegnarci ad amare un cane che va spesso monitorato da un veterinario, ma che sa darci tantissimo affetto?

bulldog inglese english adottare padrone ideale
(Foto Pixabay)

I Bulldog Inglesi sono cani dal fisico forte e fiero, ma con un carattere leale, audace, ubbidiente, affettuoso e determinato.

Spesso vengono consigliati alle famiglie con bambini, perchè sanno essere molto tranquilli (c’è chi li definisce zen), anche con i più piccoli.

Anche se non sviluppano grandi legami con i bambini, amano anche giocare con loro a volte, e non sono assolutamente pericolosi ma molto affettuosi con i piccoli, anche più di altre razze.

Inoltre, sono ideali per le persone anziane o sedentarie, perchè non amano fare molto esercizio fisico (anche se devono comunque farne), preferiscono stare semplicemente assieme al loro padrone.

Ha però una certa tendenza ad ingrassare, per cui bisogna fare attenzione alla sua dieta e che faccia abbastanza esercizio fisico.

Importante è che il padrone di un Bulldog Inglese sia attento alle sue esigenze, perchè questa razza è davvero molto sensibile, sotto quell’aspetto “da duro”.

Potrebbe interessarti anche: Razze brachicefale: cani con muso schiacciato alla riscossa

I motivi per adottare un Bulldog Inglese

Questo cane sa adattarsi perfettamente alla vita da appartamento, ed è quindi ideale per chi non ha un giardino.

bulldog inglese cane triste
(Foto Pexels)

Inoltre, è un ottimo cane per chi non ha esperienza. Il Bulldog Inglese è così intelligente che quasi non serve insegnargli nulla. Ha anche un carattere davvero equilibrato e calmo.

Se siamo fuori casa per molte ore, può stare abbastanza bene anche da solo, visto che adora passare del tempo sul divano o sul tappeto. Anzi, pian piano la casa diventerà il suo regno.

E come se non bastasse, sono cani dall’aspetto adorabile, con quelle rughette e gli occhi che comunicano tutta la loro sensibilità. Hanno anche una forte personalità, per cui non ci annoieremo mai.

Potrebbe interessarti anche: Bulldog Inglese: quella riproduzione forzata che violerebbe gli standard della razza

I lati “meno positivi” di questa razza

Certo, i Bulldog Inglesi russano molto quando dormono, ma come non sorridere quando li osserviamo riposare?

bulldog inglese adulto english
(Foto Pixabay)

Sono anche piuttosto testardi, e possono diventare un po’ complicati da gestire se non sappiamo come comportarci. Ad esempio, possono fermarsi improvvisamente mentre siamo a spasso.

Quando poi si lamentano, perchè vogliono qualcosa che stiamo mangiando noi, sono davvero buffi. E certamente, dobbiamo resistere alla tentazione di lasciarci convincere.

E poichè sono piuttosto pigri, non hanno molta voglia di fare esercizio fisico. Dobbiamo però essere bravi e fermi nel portarli a spasso e fornire loro attività regolari, o ingrasseranno.

Ma anche qui non potremo che trovare divertenti questi atteggiamenti. In fondo, il Bulldog Inglese è praticamente un intrattenitore per grandi e piccini!

Qualcosa invece cui fare attenzione è la sua salute. Sono molto sensibili alle temperature sia alte che fredde, per cui non dobbiamo mai lasciarli in condizioni non controllate.

E anche se normalmente non abbaia se non c’è un vero motivo, quando lo fa è perchè il suo istinto da guardiano ha notato qualcosa che non va: andiamo a controllare.

Ma in fondo, a questa razza di cani non possiamo che perdonare ogni piccolo “difetto”, visto che sanno darci una quantità di affetto davvero infinita.

F. B.