Home News Per 11 anni nessuno adotta il cane perché è ammalato

Per 11 anni nessuno adotta il cane perché è ammalato

Per 11 anni nessuno adotta il povero cane, che viene sempre scartato dalle famiglie perché è ammalato e perché sta invecchiando

11 anni nessuno adotta cane tumore
Wiggles, il cane che nessuno adotta per 11 anni perché è un cucciolo ammalato e bisognoso di cure (Foto Facebook)

Per 11 nessuno lo adotta: il povero cane è ammalato, affetto anche da un brutto male che non lo mette fortunatamente in pericolo di vita, ma che contribuisce a farlo scartare dalle famiglie venute per l’adozione. Ovviamente insieme al fatto che, anno dopo anno, la sua età avanzava. Una storia triste quella di Wiggles, che si è però finalmente risolta nel migliore dei modi, visto che anche questo pelosetto ha avuto il lieto fine che si merita. 

La storia di Wiggles, il cane che nessuno adotta per 11 lunghissimi anni perché è ammalato

11 anni nessuno adotta cane tumore
Wiggles nel rifugio che lo ospita da 11 anni (Foto Facebook)

Wiggles è un cane meticcio, un mix pitbull che nel 2010 è stato lasciato dai suoi ex proprietari presso il rifugio 5A’s Animal Shelter: aveva tre anni all’epoca dei fatti e quegli uomini hanno spiegato che il cane soffriva di molte allergie. Non avevano abbastanza soldi per permettersi le cure veterinarie del caso, quindi hanno deciso a malincuore di lasciare il cucciolo presso la struttura, per potergli garantire ciò di cui aveva bisogno. 

Ti potrebbe interessare anche: Quando diventa importante portare il cane dal veterinario? La risposta degli esperti

Tuttavia, quei problemi che per i soccorritori sembravano soltanto dei piccoli ostacoli facilmente aggirabili, erano invece l’inizio di qualcosa di peggiore: nel 2016, infatti, i volontari hanno scoperto che Wiggles era affetto da un tumore benigno. Tuttavia, il medico ha deciso di non operarlo: i rischi per un cane anziano erano troppo elevati, dunque la massa non si è potuta asportare.

Ti potrebbe interessare anche: Il cane ha il tumore: tutto ciò che c’è da sapere

Sebbene il tumore non costituisse un pericolo per la vita del cane, sembrava scoraggiare tutte le famiglie che volevano adottarlo: “Ha un disperato bisogno d’amore, ma nessuno vuole adottare il cucciolo. Abbiamo ricevuto diverse chiamate per Wiggles, ma nel momento in cui dicevamo del suo tumore, la risposta era sempre la stessa: ‘oh mio dio’, dicevano“, hanno spiegato i volontari del rifugio. Una situazione che ovviamente non rendeva felici né loro, né Wiggles. Poi, un giorno, qualcosa è cambiato nella vita di questo cucciolo.

Qualcuno decide di adottare Wiggles, dopo 11 anni di permanenza nel rifugio

11 anni nessuno adotta cane tumore
Wiggles (Foto Facebook)

Disperati, i volontari hanno deciso di provare a raccontare la storia di quel povero cane sul web, dove Wiggles ha ricevuto moltissime visualizzazioni. Una coppia, l’ennesima, si è fatta avanti. A differenza delle altre, però, ha portato a termine l’adozione del pelosetto: ha sempre avuto cani ammalati o di una certa età, sapendo che per loro era importante essere amati anche negli ultimi anni della loro esistenza.

Ti potrebbe interessare anche: Perché adottare un cane anziano?

Così i due umani hanno firmato le carte necessarie e hanno donato a Wiggles una nuova casa. Oggi il cane vive con i suoi nuovi proprietari, che si occupano di lui al meglio. E che hanno donato ben 300 dollari alla struttura che si è presa cura del quadrupede per anni: un segno di riconoscenza per tutto ciò che avevano fatto per l’anziano cucciolo in quel lunghissimo lasso di tempo.

Matteo Simeone