Home Cani Il cane sente la nostra mancanza quando non ci siamo? I segni...

Il cane sente la nostra mancanza quando non ci siamo? I segni per capirlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03
CONDIVIDI

Quando siamo fuori casa, ci manca un po’ il nostro Fido. Ma vale anche il contrario: il cane sente la nostra mancanza, e possiamo capirlo da diversi segni.

cane triste finestra
Il cane aspetta il nostro ritorno e sente la nostra mancanza? (Foto Pixabay)

Sia che andiamo fuori città per un po’ di vacanza e lasciamo Fido con un pet sitter, o che siamo a lavoro per tutto il giorno, è sempre difficile salutare il nostro amato amico a quattro zampe. Per tutto il tempo in cui siamo separati penseremo solo alla sua faccetta pelosa. Ma è lo stesso anche per lui/lei? Il cane sente la nostra mancanza se non siamo a casa? Ecco la risposta.

Potrebbe interessarti anche: I metodi per far abituare il cane solo in casa senza che si senta a disagio

Il cane soffre la nostra mancanza e ce lo dimostra

cane
La scienza conferma: il cane ama i suoi umani. (Foto AdobeStock)

Gli studiosi hanno dimostrato che i cani formano delle associazioni positive con quelle che considerano le loro persone preferite (la loro famiglia umana).

Inoltre, non amano stare separati da noi padroni per troppo tempo. E nonostante possono stare un po’ di tempo da soli, i cani sentono la nostra mancanza.

E allora la scienza lo conferma: Fido sente la nostra mancanza quando siamo lontani da casa. E questo, perché i cani amano davvero i loro amici umani.

In una serie di esperimenti, alcuni scienziati hanno studiato il comportamento di alcuni cani addestrati a restare fermi per sottoporsi a una risonanza magnetica.

A questo punto li hanno esposti a diversi profumi, tra cui il proprio, quelli di umani familiari, quelli di persone sconosciute, odori di cani familiari e di cani sconosciuti.

Gli scienziati hanno concluso così che i cani amano i loro umani, sulla base delle reazioni del cervello a questi diversi odori. Gli studiosi non hanno dubbi.

Unendo quindi la conoscenza dell’amore che hanno verso di noi, e che i cani riescono a sentire il tempo, ha portato a dire che Fido sente la nostra mancanza quando non ci siamo.

I segni che il cane sente la nostra mancanza

cane triste
Il cane si accuccia vicino ai nostri oggetti: perchè lo fa? (Foto Pixabay)

Come possiamo notare che il cane ha sentito la nostra mancanza mentre eravamo fuori casa? Ci sono vari modi, che possiamo facilmente riconoscere.

Per prima cosa, il cane “coccola” le nostre cose mentre siamo fuori casa. Questo significa che si struscia sugli oggetti di nostra proprietà che lasciamo a casa.

Perché lo fa? Per il nostro odore. I cani, lo sappiamo, hanno un olfatto potentissimo. E uno dei loro profumi preferiti, è il nostro!

Per questo, se non siamo a casa, Fido va alla ricerca di qualcosa che gli ricordi di noi, che abbia il nostro odore su di sé.

Molti padroni possono ritrovare il loro cane accoccolato ad un vecchio paio di scarpe, ad esempio. Perché sentono il nostro odore su quell’oggetto.

Potrebbe interessarti anche: Il cane mi porta un giocattolo quando torno a casa: ecco perché

Come si comporta il cane al nostro ritorno

perché il cane porta un giocattolo
Il cane ci corre incontro quanto torniamo a casa. (Foto AdobeStock)

Se quando torniamo a casa il cane ha un enorme scatto di energia, comincia a correre in giro per la casa, salta e sembra impazzito dalla gioia, nessuna paura.

Si tratta di una dimostrazione della loro enorme felicità per il nostro ritorno a casa. E allora, facciamo sfogare tutta questa energia con un bel momento di gioco.

Inoltre, appena torniamo a casa, magari dal lavoro, il cane inizia a seguirci per tutta la casa senza mai lasciarci un attimo da soli.

Il perché è semplice: una volta che siamo tornati a casa, non vuole perderci di vista.

Un altro segno dell’amore che il cane prova per noi, e che ha sentito la nostra mancanza mentre eravamo fuori casa, è l’appoggiarsi a noi.

I cani si appoggiano alla gente per attirare la loro attenzione, o per avere un certo conforto in momenti difficili (stress, paura, ecc).

Qualunque sia il motivo, appoggiarsi a noi significa che il cane ci vuole bene, e si fida di noi. Se lo fa appena torniamo a casa è un po’ come se dicesse “Sono felice che tu sia tornato!”.

Infine, i cani sanno rispondere alle espressioni del viso umano, e sanno anche produrne di proprie. Non è difficile allora vedere che ci sorridono quando siamo a casa.

Se il cane ci saluta tenendo le sopracciglia alzate, la bocca aperta e gli occhi da cucciolo, è un modo per dimostrarci quanto è felice di rivederci.

F. B.