Home Cani Cane di TinTin: nome, razza, caratteristiche e curiosità

Cane di TinTin: nome, razza, caratteristiche e curiosità

Come si chiama il cane di TinTin (Le avventure di Tintin)? Il suo nome è Milù (Milou in lingua originale francese, Snowy in inglese). Scopriamo qualcosa in più su questo cane dei fumetti e non solo.

Cane di TinTin
(Foto Facebook)

Le avventure di Tintin è una seria a fumetti belga ideata e disegnata da Hergé e segue le vicissitudini del suo protagonista; il personaggio immaginario TinTin. Questo è un giovane giornalista e reporter belga di cui non conosciamo l’età e non sappiamo nulla della sua famiglia. Non è mai impegnato a lavoro, ma è sempre in giro per il mondo, ma di cosa vive se non lavora? Partecipa a una caccia al tesoro che permette a lui e ai suoi amici (capitano Archibald Haddock e professor Trifone Girasole di solito chiamato professor Tornasole) di vivere di rendita. Nelle sue avventure il reporter è sempre accompagnato dal suo amico a quattro zampe Milù.

Cosa sappiamo di Milù, il cane di Tintin

Milù è il compagno inseparabile di Tintin, lo segue ovunque e lo accompagna in tante avventure.

razza cane TinTin
(Foto Facebook)

Di che razza è Milù? Si tratta di un Fox Terrier bianco caratterialmente presuntuoso, sensibile e superstizioso.
Il piccolo cane bianco non parla mai (tranne in rarissime situazioni) ma spesso lo vediamo pensare con parole umane. Riesce a parlare col suo amico umano tramite un legame empatico, adora sgranocchiare ossi ed è un amante del whiskey scozzese “Loch Lomond” proprio come il capitano Haddock. Ha paura dei ragni e nei primi episodi Milù salva in diverse occasioni Tintin. Milù è molto fedele al suo padrone; in una scena di The Shooting Star in cui Tintin lo abbandona temporaneamente il cane è inconsolabile.

Ora qualche curiosità. Per il personaggio di Milù Hergé si è ispirato a un Fox Terrier che trovava in un bar che lui stesso frequentava, inoltre il nome, Milù, altro non è che il un’abbreviazione del nome della prima fidanzata dell’autore, Marie-Louise.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

il padre della ragazza non approvava la posizione sociale di Hergé e di conseguenza il rapporto della giovane coppia si deteriorò. L’autore belga rimase affezionato a Marie-Louise e per questo scelse quel nome per il cane di Tintin.
Il nome Snowy è stato scelto per le traduzioni in lingua inglese non solo per il colore del cane (bianco) ma anche perché è una parola di cinque lettere che si adatta molto bene ai fumetti.

Potrebbe interessarti ancheI 6 cartoni animati con cani che (forse) non conosci ma che devi assolutamente vedere

La serie completa di TinTin è costituita da 24 storie in lingua francese delle quali l’ultima è rimasta incompiuta. Le prime otto vennero pubblicate tra il 1929 e il 1941 in bianco e nero con tavole a sei vignette e negli anni quaranta e cinquanta vennero tutte ridisegnate (tranne la prima) al fine di renderle omogenee con le successive che vennero pubblicate a colori di 48 pagine con tavole a dodici vignette: L’ultima storia risale al 1983, anno di morte dell’autore, che chiese espressamente che la sua serie non venisse continuata da altri.
Non solo fumetti: le avventure del reporter e del suo fidato cagnolino hanno ispirato lungometraggi, cartoni animati, documentari, serie televisive animate e perfino videogiochi e merchandising.