Home Cani Cane di Ulisse: nome, razza, storia, curiosità

Cane di Ulisse: nome, razza, storia, curiosità

Come si chiama il cane di Ulisse e qual è la sua storia? Il suo nome è Argo e l’amore tra i due è centrale in un’opera come l’Odissea.

cane di ulisse
(Foto Facebook)

Ma qual è la storia del cane Argo? Nella prima parte dell’Odissea non si parla molto del cane. Ulisse è giovane e vive a Itaca, Argo è il suo compagno di caccia prima di intraprendere il lungo viaggio che ormai tutti conosciamo.
Trascorsi 20 anni Ulisse riesce finalmente a tornare a Itaca e si traveste da mendicante tanto da non essere riconosciuto nemmeno dai suoi più cari amici. E’ in questo momento che nasce il “mito Argo”.

Cosa sappiamo del cane di Ulisse?

Solo il fedele compagno a quattro zampe dell’eroe greco descritto come ormai vecchio e acciaccato (“Ivi il buon cane, Di turpi zecche pien, corcato stava“) riconosce Ulisse.

nome razza Argo ulisse
(Foto Facebook)

Argo è l’unico in tutta l’isola, nonostante la vecchiaia, a riconoscere il suo umano senza esitare un attimo: il cane inizia a fare le feste all’uomo. Nell’opera si legge “Com’egli vide il suo signor più presso, E, benché tra quei cenci, il riconobbe, Squassò la coda festeggiando, ed ambe Le orecchie, che drizzate avea da prima, Cader lasciò; ma incontro al suo signore Muover, siccome un dì, gli fu disdetto“. Si tratta di uno dei momenti più toccanti della letteratura di tutti i tempi che però non ha un lieto fine.

Dopo aver aspettato così tanto a lungo il ritorno del suo amato Ulisse e nel momento di estrema gioia, il cane Argo si lascia andare e muore. E Ulisse? L’uomo è felice e triste allo stesso tempo, si asciuga la lacrima che solca il suo volto; l’unica che sia scesa dai suoi occhi da quando è tornato a casa.

Potrebbe interessarti anche: I 10 più importanti personaggi animali nella letteratura moderna

Quella di Argo è passata alla storia come la storia più emblematica e rappresentativa dell’amicizia tra uomo e cane, in questo rapporto c’è di tutto: rispetto, fedeltà, amore, speranza e fiducia.

La razza di Argo? Beh, quello che sappiamo di certo è che si tratta di un cane da caccia.

In questo articolo vedete disegni, dipinti e statue che rappresentano questa incredibile storia di amicizia. In queste ogni autore ha realizzato Argo con caratteristiche fisiche diverse immaginando il suo aspetto.

Argo non è l’unico cane che troviamo nella letteratura greca. Per gli antichi greci i cani erano considerati creature divine perché erano stati creati dal dio Vulcano e per questo erano dotati di straordinarie caratteristiche.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

S.C.