Home Curiosita Come il gatto vede il volto umano? Una curiosità tutta da scoprire

Come il gatto vede il volto umano? Una curiosità tutta da scoprire

Ti sei mai chiesto come vede il tuo viso Micio? Se riesce a distinguere i volti delle persone? Vediamo insieme il gatto come vede il volto umano.

come il gatto vede il volto umano
(Foto Pexels)

Molto spesso quando si condivide la propria vita con un animale domestico, la curiosità ci “assale”. Vorremmo capire di più sulle nostre palle di pelo che ci rallegrano la giornata.

Come per esempio come Micio veda il nostro viso. Chi non si è posto, almeno una volta nella vita questo quesito? In questo articolo vedremo come il gatto vede il volto umano, in modo tale da comprendere meglio il nostro amico a quattro zampe.

Come vedono i gatti il volto umano?

Una delle tante domande che si può porre chi convive con un gatto è: “Ma Micio riconosce il mio viso?”.

gatto donna incinta
(Foto Adobe Stock)

Per comprendere ciò è opportuno capire come realmente i nostri amici a quattro zampe vedano il volto di un uomo. In primis bisogna sapere che i gatti non vedono tutti i colori, in quanto presentano pochi coni che rispondono alle luci rosse quindi il Micio vede solo i colori: blu, grigio e giallo.

I nostri amici pelosi non sanno distinguere i colore verde dal rosso, quindi molto probabilmente non riusciranno a riconoscere un volto che presenta i capelli rossi.

Inoltre secondo uno studio, i felini, come anche altri animali, possono vedere colori che l’essere umano può vedere solo attraverso luci nere o luci UV. Per questo motivo si pensa che il Micio possa vedere il mondo esterno pieno di colori.

Tuttavia, oltre ad essere daltonici, i nostri amici a quattro zampe sono anche miopi, ciò perché differentemente dall’uomo, non presentano i muscoli che fanno si che gli occhi possano mettere a fuoco un oggetto o una persona. Quindi in poche parole il gatto potrebbe vedere il nostro volto e non solo, come una grande macchia colorata.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto ti vede come mamma gatta: ecco perché

I gatti possono riconoscere il volto umano?

Secondo alcuni studi, i gatti molto probabilmente non riconoscono i volti umani o non gli importa riconoscerli.

Il gatto capisce se abbiamo il ciclo mestruale
(Foto Adobe Stock)

Infatti durante un esperimento svoltosi nel 2015, alcuni felini sono stati addestrati a scegliere tra 2 foto per ricevere in cambio un premio. Tale studio era diviso in 3 fasi.

Nella prima fase i gatti dovevano scegliere tra la foto del proprio umano e quella di uno sconosciuto. E’ stato evidenziato che solo la metà delle volte i felini hanno scelto il volto del proprio umano.

Nella seconda fase, i felini dovevano scegliere tra la foto di un gatto che conoscevano e un gatto estraneo, ed è stato evidenziato che il 90% dei felini sottoposti all’esperimento hanno scelto l’immagine del gatto che conoscevano.

Nella terza e ultima fase, i felini sono stati sottoposti alla scelta di un immagine di un ambiente che conoscevano e uno che non conoscevano e l’87% dei gatti hanno scelto un ambiente a loro familiare.

Ciò ha determinato l’affermazione da parte degli esperti che i gatti hanno un’ottima vista, tranne quando si tratta di riconoscere un volto umano.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto distingue le persone cattive: cosa occorre sapere

Tuttavia sappiamo che i nostri amici a quattro zampe possono riconoscere il proprio umano in molti altri modi, per esempio dal suo profumo e la sua voce.