Home Cani Curiosità sul Basset Hound: origini, storia e i segreti del re dei...

Curiosità sul Basset Hound: origini, storia e i segreti del re dei ‘bassotti’

Curiosità sul Basset Hound: 5 segreti della razza

Vediamo dunque tutto quello che difficilmente si verrebbe a sapere sul suo conto, dal prezzo fino ai lati più nascosti del suo carattere.

Curiosità sul Basset Hound
(Foto Pixabay)

Prezzo

Sebbene non si possa avere una cifra unica per questo esemplare, si stima che per averne uno in casa bisogna sborsare dai 700 ai 1000 euro. E’ ovvio che molto dipende anche dall’allevatore: è importante che costui sia affidabile!

Snob ma paziente

E’ di compagnia, ma ciò non vuol dire che faccia amicizia con tutti, anzi si mostra piuttosto selettivo nelle scelte di cani e persone da frequentare. Al contempo però, con le persone di famiglia, si dimostra un perfetto ‘compagno di giochi’ e un ottimo baby-sitter: non perderà mai la pazienza con i bambini, anche se a volte tendono a trattarlo come un peluche e non come un cane.

Un naso portentoso

L’olfatto del Basset Hound è solo al secondo posto nella graduatoria canina: prima di loro ci sono solo i Blood Hound, cani perfetti per la ricerca delle tracce di sangue. Riescono a percepire ogni tipo di odore, caratteristica molto utile nella loro attività preferita, la caccia.

Orecchie ‘da curare’

Non solo per una questione di igiene, ma anche per consentirgli di non perdere il suo portentoso udito, è importante pulire le sue lunghe orecchie. Infatti è proprio la loro grandezza a consentirgli di sentire meglio tutti i possibili movimenti della preda da cacciare.

Zampe in fuori

Quando è in posizione eretta, è facile notare come i suoi buffi piedini sporgano all’esterno: questo gli consente infatti di mantenere una posizione dritta e un migliore equilibrio. Il suo peso che grava sulle zampe corte infatti potrebbe sbilanciarlo, ma queste zampe in fuori fungono da ottimi sostegni.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Francesca Ciardiello