Home Cani Galateo in spiaggia con il cane: come comportarsi in vacanza con Fido

Galateo in spiaggia con il cane: come comportarsi in vacanza con Fido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:03
CONDIVIDI

Andare in vacanza con Fido è una fantastica esperienza. Ma in spiaggia il cane, dobbiamo sempre comportarci bene. Ecco una pratica guida per vivere al meglio la nostra estate con il nostro amico a quattro zampe.

Galateo in spiaggia con il cane
Anche in spiaggia con il cane, non dimentichiamo le buone maniere (Foto Flickr)

Quando siamo in vacanza con il nostro amato Fido, possiamo portare il nostro cane in spiaggia se ammesso. Ma anche quando il luogo in cui siamo permette ai cani di andare al mare, c’è sempre un po’ di buona educazione da usare per non disturbare gli altri. E allora dobbiamo ricorrere a un piccolo manuale di buone maniere, per vivere la nostra estate in spiaggia con il cane in modo da non risultare fastidiosi per chi si trova nelle vicinanze. Spesso basta un po’ di buon senso per non diventare “quel bagnante fastidioso e maleducato” che tutti non vogliono avere come vicino d’ombrellone.

Potrebbe interessarti anche: In vacanza con il cane: i luoghi dove andare in Italia, come comportarsi

Le buone maniere in spiaggia con Fido

cane e l'estate
Con il cane in spiaggia, ma sempre con tanta buona educazione! (Foto AdobeStock)

Sempre pronti per i bisognini

Se siamo in spiaggia con il nostro cane non dobbiamo dimenticare le buone abitudini che abbiamo nella vita di tutti i giorni: pulire dopo che ha fatto i bisognini.

Scavare una buca nella sabbia e coprirla non è una cosa igienica, bisognerà quindi portare con noi paletta e sacchetti monouso, per gettare tutto negli appositi bidoni per i rifiuti.

Stessa cosa vale per ogni tipo di rifiuto, sporcizia, cibo lasciato a terra, dal nostro pelosetto. Noi padroni di animali domestici dobbiamo dare il buon esempio a tutti, e lasciare tutto pulito.

Chiedere ai potenziali vicini di posto

cane e bambino al mare
Non diamo fastidio ai vicini, se non vogliono giocare con Fido. (Foto AdobeStock)

Per prima cosa, appena arrivati in spiaggia con il nostro cane, è sempre una buona abitudine chiedere ai vicini di ombrellone se la nostra presenza con Fido è gradita.

Questo ci può sembrare superfluo: se è consentito l’accesso ai cani, perché non posso portare il mio cane lì? In realtà, non è sicuro che le persone che si trovano vicino a noi siano contenti di avere un cane a pochi metri.

Onde evitare spiacevoli occhiatacce, e magari che il nostro cane vada a curiosare tra le cose di questi vicini poco avvezzi ai nostri amici a quattro zampe, è meglio spostarci.

Perché vivere una giornata al mare continuamente disturbati dal nervosismo delle persone accanto a noi? Meglio trovare un altro luogo, magari vicino a qualcuno che ama i cani, così da poter anche far fare un po’ amicizia a Fido con persone nuove!

Cliccate su successivo per scoprire il resto dell’articolo