Home Curiosita Gatto di Austin Powers: nome, razza, caratteristiche e curiosità

Gatto di Austin Powers: nome, razza, caratteristiche e curiosità

Come si chiama il famoso gatto di Austin Powers? Il suo nome è Signor Bigolo in italiano, mentre il nome originale è Mister Bigglesworth. Scopriamo qualcosa in più su questa star del cinema.

gatto di Austin Powers
(Foto Screenshot YT)

Austin Powers è una serie di commedie e film d’azione spionistici diretti da Jay Roach che comprendono Austin Powers – Il controspione (1997), Austin Powers – La spia che ci provava (1999) e Austin Powers in Goldmember (2002).
Narra la storia di una spia britannica, Austin Powers, che tenta di fermare i piani malvagi del Dottor Male. Entrambi i personaggi sono interpretati da Mike Myers, lo stesso che ha scritto e prodotto la serie che è anche una parodia di numerosi film e personaggi tra cui James Bond e Jason King.
Nei film uno dei protagonisti indiscussi e il gatto Bigolo.

Cosa sappiamo di Bigolo, il gatto di Austin Powers

La storia è ambientata nella Londra di fine degli anni Sessanta e come in ogni poliziesco c’è il solito cattivo: il Dottor Male che ha un gatto, Bigolo appunto.

razza gatto bigolo
(Foto Screenshot YT)

Il Signor Bigolo o Mister Bigglesworth è uno dei gatti più cattivi e buffi del cinema. Ma andiamo con ordine e partiamo dalla razza.

Bigolo all’inizio è un persiano dal bel pelo folto e bianco, ma dopo il fallimento del primo attacco del Dottor Male ad Austin Powers il gatto e il suo padrone vengono ibernati. Durante questa operazione Micio perde tutto il suo pelo e “diventa” uno sphynx, un gatto magro completamente senza pelo.

Ma chi è stato il gatto – attore che ha interpretato Bigolo? Il gatto che sembrava essere a suo agio davanti alle telecamere si chiama SGC Belfry Ted Nude-Gent, allevato da Michelle Berge di Belfry Cattery. E’ considerato un pioniere del grande schermo visto che per il suo ruolo era considerato più adatto un cane.

Potrebbe interessarti anche: Gatti del Cinema e della TV: i felini più iconici del grande e piccolo schermo

Ted Nude-Gent doveva restare in scena fermo e dritto sulle gambe del padrone anche per 45 minuti per volta e il gatto riusciva a farlo senza problemi. Non solo, le riprese dei tre film sono state ritardate più di una volta a causa della particolare predilezione di Ted per Mike Myers sulle cui ginocchia veniva spesso trovato addormentato.

In un flashback scolastico alla British Intelligence Academy il signor Bigglesworth è trattenuto da un giovane dottor Evil, è un gattino e ha ancora i peli. In questa apparizione è stato interpretato da una gattina di 12 settimane di nome Chloe.