Home Curiosita Giochi per gattini: i passatempi per giocare con i cuccioli di micio

Giochi per gattini: i passatempi per giocare con i cuccioli di micio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:13
CONDIVIDI

I gattini, fin da piccoli, devono giocare e essere tenuti occupati, ma con i giochi adatti a loro e sempre sicuri.

giochi per gattini e cuccioli di gatto
(Foto Adobe Stock)

Fin da cuccioli i gatti amano giocare e divertirsi per passare il tempo. Solitamente gli oggetti con cui preferiscono giocare i gattini restano gli stessi anche da adulti, ma dobbiamo essere sempre sicuri di scegliere i giochi adatti alla loro giovane età.

I giochi adatti ai gattini

I giocattoli che solitamente attirano i cuccioli di gatto sono piccoli oggetti, che il micio usa per soddisfare il suo istinto da cacciatore e la sua curiosità innata.

Educare un gattino che morde
(Foto Adobe Stock)

Ogni cosa che può attirare in qualche modo l’attenzione del gattino andrà bene, e spesso i giochi fatti in casa addirittura funzionano meglio che quelli acquistati, magari anche più costosi.

I gatti sono animali molto attivi, bisogna ricordarlo, e adorano giocare. Ancora di più se giochiamo insieme al nostro gattino, che ne sarà entusiasta.

Quando adottiamo un gattino, è importante sapere come possiamo farlo vivere felice con noi. Certo, il cibo è fondamentale per un micio, ma il gioco lo è altrettanto.

Giocare è importante per un gattino, perché lo aiuta sia a sviluppare quello che è un istinto naturale da cacciatore, ma anche per mantenerlo attivo. I gatti, si sa, sono piuttosto pigri.

Un cucciolo deve imparare come si tendono agguati a potenziali prede o, meglio, a qualunque oggetto che sarà la sua preda durante il gioco, e a inseguirle per la caccia.

Coccolare il nostro gattino, e farlo felice, è molto semplice in questo modo. Dobbiamo essere il loro compagno di giochi per questo motivo, e non il loro giocattolo.

I gattini hanno denti aguzzi e artigli affilati, e se utilizzano il nostro corpo al posto dei loro giochi possono farci piuttosto male, per questo meglio usare degli oggetti adatti a loro.

Questo potrà spostare il loro istinto da cacciatore via dai mobili di casa o dai nostri oggetti preferiti, facendoli concentrare esclusivamente sui loro giocattoli.

Quali giochi scegliere per i gattini

Ci sono molti giochi in commercio che possiamo scegliere per il nostro cucciolo di gatto. O potremmo costruirne in casa noi di altrettanto divertenti. Scopriamo quali sono.

gatto pallina
(Foto Adobe Stock)

Tra i vari giocattoli che possiamo scegliere per il nostro gattino, abbiamo:

  • Oggetti che simulino la preda: poiché i gatti sono per natura dei cacciatori, hanno un forte istinto che li spinge a inseguire le “prede” e tutto quello che attira la loro attenzione. I gatti sono anche molto curiosi, quindi un qualunque oggetto che possa fungere da preda per loro andrà bene. Un peluche, un pupazzetto in gomma da mordere, una pallina, sarà perfetto per insegnare al micio che quello è un giocattolo con cui divertirsi e mordere, e non la nostra mano.
  • Tiragraffi: uno dei giocattoli base per i gatti, sia adulti che cuccioli, è il tiragraffi. Con questo oggetto il nostro micio sarà felice di avere un posto su cui arrampicarsi, divertirsi, essere attivo, e tenere le sue unghie in salute e forti. E ovviamente, il nostro divano sarà al sicuro dai graffi del gatto, grazie a questo potente alleato. Facile da costruire anche in casa, se non vogliamo acquistarne uno.
  • Canne con lenza: un altro giocattolo che amano tutti i gattini, una piccola canna da pesca può diventare un ottimo passatempo per i mici più giovani, ma spesso anche gli adulti non resistono. Attaccando un giocattolino all’estremità della lenza (possiamo usare una piuma, una pallina, un pupazzetto) che faremo muovere e trascineremo in giro per la casa. Il gattino si divertirà a rincorrere quella preda, e imparerà l’inseguimento per la caccia, interagendo con noi in modo diretto.
  • Dispenser di premi: i distributori di premi sono molto usati anche per i cani. I gattini adorano questo tipo di passatempo, che li stimola e li tiene occupati anche quando sono da soli mentre siamo fuori casa.
  • Giochi di intelligenza: con rompicapi e premi per la soluzione corretta. Di solito sono più usati con i gatti adulti, ma se non sono troppo complessi vanno bene anche con i gattini.
  • Giochi fai da te (in cartone): solitamente più adatti ai gatti anziani, ma anche alcuni cuccioli li trovano interessanti.

Ovviamente si tratta di una lista generica, ma poiché i gattini sono molto curiosi e cercano sempre nuovi stimoli, possiamo farli divertire in tanti modi con noi, sempre in sicurezza.

Cose da considerare prima di giocare con il micio

Nonostante i gattini adorino giocare e non vorranno fare altro, c’è sempre bisogno di tenerli in sicurezza per evitare ogni tipo di problema.

L'importanza del gioco per il gatto
(Foto Adobe Stock)

Per evitare rischi per il gattino, ma anche per noi, prima di darci al gioco con il nostro pelosetto dobbiamo considerare alcuni aspetti importanti. Questi sono:

  • Tenere sempre sotto controllo il gattino mentre gioca, un po’ come succede anche con i bambini. I giocattoli troppo piccoli, o con pezzi che si staccano, potrebbero ad esempio venire ingeriti.
  • Alimenti tossici ed oggetti pericolosi per i gatti, specie con i giocattoli fatti in casa, vanno sempre evitati. Alcuni esempi sono i sacchetti di plastica (il micio può soffocare o ingoiarne dei pezzi), o cibo come il cioccolato o il caffè, che possono sembrare un simpatico premio per noi umani ma sono potenzialmente letali per un gattino.
  • Ricordiamo che un gattino ha artigli affilati e denti aguzzi, con cui ci può ferire anche senza volerci fare del male. Evitiamo di usare la mano come preda durante il gioco, perché anche il gattino più tranquillo e dolce può farci male senza volerlo se non prestiamo attenzione. Per queste cose, meglio usare sempre il tiragraffi e i giocattoli.
  • Non lasciamo tutti i giocattoli al micio in ogni momento, meglio tenere da parte quei giocattoli più pericolosi (con elastici, o corde, ad esempio) e con parti che potrebbero essere inghiottite. Lasciamo solo quelli innocui come gli oggetti da mordere e il tiragraffi.

Potrebbe interessarti anche: Gattini appena nati: come comportarsi secondo gli esperti

Come giocare con il nostro gattino

Ricordiamo che i gatti hanno sempre una loro personalità unica, e un giorno il nostro gatto potrebbe non voler più giocare con noi e preferiranno stare da soli a sonnecchiare.

sudoku per gatti
(Foto Instagram)

Non c’è bisogno di prenderla sul personale: i gatti sono animali davvero speciali, e il loro carattere potrebbe sembrare scostante. Ma ci amano lo stesso.

Cambiamo spesso i giocattoli, alternando tra vari tipi e magari avendo vari modelli dello stesso tipo. In questo senso meglio farli da soli in casa, perché il gatto si annoierà facilmente dello stesso gioco.

Una vasta gamma di opzioni per i giocattoli del nostro micio sarà il modo migliore per tenerlo attivo e sempre felice. E cerchiamo di partecipare al suo gioco, non lasciamolo divertirsi da solo.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto gioca con la lettiera: cause e tutti i rimedi per evitarlo

F. B.