Giugno con il cane: tutto ciò che devi assolutamente sapere a inizio estate

Foto dell'autore

By Ilaria Grimaldi

Cani, Curiosita

Giugno con il cane è un mese particolare, perché inizia una nuova stagione, più calda e difficile anche per lui. Vediamo quali sono le raccomandazioni e gli accorgimenti da mettere in pratica per salvaguardare la salute di Fido.

Estate con Fido
Pet nella giornata estiva (Canva – amoreaquattrozampe.it)

 

Con l’inizio della stagione estiva, molte cose cambiano nella quotidianità delle persone e degli amici animali. Le giornate si allungano e le temperature si alzano, con il sole caldo che ci accompagna per molte ore durante il giorno. Anche la vita quotidiana di Fido subisce un cambiamento totale e gli occorreranno molte energie e sostegno da parte del padrone, per affrontare tutto al meglio. Leggiamo cosa significa vivere giugno con il cane sempre con vitalità e sicurezza.

Giugno con il cane: cosa cambia nella sua routine

Il padrone del cane deve semplificare il più possibile la quotidianità estiva, per le temperature in aumento e per le difficoltà a tollerare certe attività che, prima, il pet affrontava con normalità. Vediamo, qui di seguito, quali sono le raccomandazioni e i consigli più efficaci per non affaticarlo in estate.

Il cane a giugno
Cagnolino e l’estate (Pexels – amoreaquattrozampe.it)

 

Quando arriva giugno si comincia a vivere l’estate, anche se il periodo più caldo inizia verso la metà del mese. In questo periodo, cambiano le nostre abitudini e quelle dell’amico peloso, il quale necessita di maggiore protezione da noi.

Giugno con il cane significa più movimento all’aperto, gite fuori, lunghe passeggiate al mare e tanto sole, ma tutte queste esperienze devono essere vissute con la massima attenzione, per tutelare la salute di Fido. Cosa vuol dire, quindi, prendersi cura del cane in estate?

Fido deve essere protetto dal calore intenso a partire da giugno. Porta il tuo cane a passeggio sempre alla mattina presto oppure alla sera, quando inizia a fare più fresco. Come sappiamo, il pet soffre molto il caldo ed è molto sensibile, per cui bisogna evitare le ore più calde del giorno, per proteggerlo dal rischio di malattie cardiache del cane.

Particolare attenzione va fatta se capita di portare bau con noi in auto. Ricordiamo di non lasciarlo mai solo per troppo tempo dentro la vettura, soprattutto nelle ore più calde. Mai finestrini chiusi e la presenza di una bottiglia d’acqua fresca per lui è fondamentale.

Viaggiare in sicurezza con il cane è il sogno di molti padroni, ma non sempre ciò si può fare, soprattutto se si sta lontani per un po’ di tempo. Allora, provvediamo a lasciare Fido con una persona fidata, un parente o qualche amico.

Anche l’acconciatura estiva del cane cambia dal mese di giugno in poi. Per far sentire Fido più leggero e fresco, si può pensare di pettinare il mantello o di effettuare una tosatura a casa, facendoci consigliare dall’esperto. Un’altra soluzione può essere quella di affidarlo in anticipo ad una pensione per cani.

Ci sono ancora altri consigli importanti da memorizzare per prendersi cura di bau nei mesi estivi. Continuiamo la lettura.

Fido e l’inizio dell’estate: altre raccomandazioni

La salute del proprio cane va tutelata ancora di più durante la lunga estate, tenendo conto di alcuni rischi a cui è più esposto, in particolare quando esce fuori casa. Anche l’alimentazione di Fido va integrata con più alimenti sani e freschi. Leggiamo ancora nell’articolo.

L'estate dell'amico peloso
Esemplare sotto il sole (Unsplash – amoreaquattrozampe.it)

 

Considerando la grande fioritura a giugno, il cane viene esposto a più pericoli nel mondo esterno. Esistono delle piante velenose per i cani, dalle quali devono essere protetti sempre.

Nel mese di giugno con il cane, si assiste alla fioritura di alcune piante pericolose, quali Rododendro, Brugmansia. C’è, poi, il pericolo di fertilizzanti e pesticidi, in quanto possono arrecare danni allo stomaco dell’animale domestico.

A tavola, inoltre, va curata ancora di più l’alimentazione di Fido. Non devono mai mancare, per la sua nutrizione completa e per il sostentamento in estate, verdure e frutta di stagione. Allo stesso tempo, però, ci sono degli alimenti da evitare assolutamente. Vediamoli insieme:

  • Pomodori: possono essere altamente tossici per il cane.
  • Asparagi: vanno usati con attenzione, per il potere diuretico nel pet.
  • Zucchine: per evitare disturbi della digestione, vanno forniti con moderazione.
  • Ciliegie: il nocciolo di questo frutto è tossico e può far soffocare il cane.
  • Fragole: vanno offerte solo quelle biologiche.

Giugno con il cane: i nemici dell’estate

In estate, Fido è maggiormente minacciato da alcuni nemici che possono colpire la sua salute. Parliamo delle zecche, il cui morso è in grado di trasmettere batteri e virus, responsabili di gravi e fatali patologie. Si tratta di una minaccia pericolosa anche per noi esseri umani. Facciamo molta attenzione!

Gestione cookie