Home Curiosita Le impronte digitali del gatto: tutte le curiosità su di loro

Le impronte digitali del gatto: tutte le curiosità su di loro

Sapevi che anche Micio le ha? Tutto quello che c’è da sapere sulle impronte digitali del gatto: dove sono e cosa hanno di particolare.

Le impronte digitali del gatto
(Foto Pixabay)

Sapete che anche i nostri amici felini, se fosse necessario, potrebbero essere schedati? Non perché la polizia dia loro la caccia, assolutamente, ma perché anche loro hanno caratteristiche specifiche diverse che li distingue da tutti gli altri simili. Stiamo parlando delle impronte digitali nel gatto: dove si trovano, a cosa servono e cosa si dice sul loro conto.

Le impronte digitali del gatto: dove sono

La risposta immediata e apparentemente anche la più scontata sarebbe: sui polpastrelli. Ma in realtà non è così: i felini sono diversi da noi umani, poiché le loro impronte digitali sono nel naso e non nella zona delle zampe.

Olfatto del micio
(Foto Pixabay)

D’altra parte le zampe le utilizzano per spostarsi, camminare e toccare gli oggetti ma non per afferrarli, quindi non hanno neppure la stessa ‘utilità’ che svolgono per gli umani alla ricerca di indizi utili.

Potrebbe interessarti anche: Cambiamenti nel naso del gatto che dovresti assolutamente tenere d’occhio

Le impronte digitali del gatto: caratteristiche e differenze

Cosa hanno di speciale queste impronte? Che sicuramente sono diverse le une dalle altre e non troveremo mai neppure due gatti che le hanno uguali. In effetti fa parte della loro unicità!

Il gatto sente l'amaro
(Foto Pixabay)

Ma cosa sono le impronte digitali? Negli umani fanno parte di una struttura posta sulla punta delle dita, dove si annidano ghiandole di secrezione del sudore. Queste ultime secernono gocce di sudore che si uniscono al grasso della pelle: il risultato di questo mix è appunto una impronta digitale.

Nei gatti non funziona in questo modo: essendo nasali, è sul naso appunto che dobbiamo cercare. Non ne troverete mai uno uguale a un altro!

Potrebbe interessarti anche: Tutte le curiosità sul naso del gatto che dovresti conoscere

A cosa servono le impronte digitali-nasali del micio

No, i gatti non sono schedati dalla polizia per i ‘reati’ di cui si macchiano, come rubare oggetti o cibo. Ma pare che con alcune tecnologie si possa arrivare ad identificare il micio proprio analizzandone il naso.

naso del gatto
(Foto AdobeStock)

Se dunque vi sono dubbi o sospetti sulla sua identità, guardare questa parte del suo corpo potrebbe rivelarsi una scelta molto utile.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino