Home Cani Perché il cane abbaia a tavola: cosa è importante sapere su Fido

Perché il cane abbaia a tavola: cosa è importante sapere su Fido

Perché il cane abbaia a tavola? Un comportamento fastidioso che può creare problemi alla famiglia. Vediamo di capirne le cause e come rimediare con Fido.

Perché il cane abbaia a tavola
Fido sta per abbaiare (Foto Canva – amoreaquattrozampe.it)

Ci sono alcuni aspetti della convivenza con l’amico a quattro zampe che possono risultare strani o fastidiosi per noi e la famiglia. Spesso, il caro Fido può esprimersi con azioni difficili da tollerare e che rovinano i momenti, come l’abbaiare con insistenza. Vediamo, ad esempio, perché il cane abbaia a tavola e cosa fare a riguardo.

Perché il cane abbaia a tavola?

Anche se la presenza di un cane è motivo di gioia ed entusiasmo contagioso, il suo padrone può avere delle difficoltà a vivere alcuni momenti della quotidianità, come quando è a tavola. Cosa porta Fido ad abbaiare con costanza mentre mangiamo?

Il cane abbaia al tavolo
Bau disturba a tavola (Foto Unsplash – amoreaquattrozampe.it)

Nessuna convivenza con l’amico peloso è sempre perfetta e libera da problemi o fraintendimenti con l’affettuoso compagno domestico. Capirsi con lui può essere complicato e bisogna essere lucidi per notare la presenza di problemi.

Lontano dai felici momenti di gioco e di coccole reciproche, il cane è pur sempre un animale e, in quanto tale, può esprimersi con atteggiamenti ribelli e confusi, di difficile gestione.

Fido segue il suo istinto in molti aspetti della giornata, nonostante sia addomesticato dall’umano, perché non può farne a meno e serve a farlo vivere in una condizione di benessere psicofisico.

Anche un cane adulto, deve sempre imparare ad adattarsi ad alcune abitudini umane e ai suoi ritmi, così come agli spazi che la famiglia ritaglia per sé.

Nella casa, il tempo che si investe per mangiare a tavola è uno dei più curiosi e interessanti per il cane, che non resiste ad avvicinarsi e ad osservarci fino a quando non si finisce.

Ci si chiede sempre perché il cane abbaia a tavola, che sia a cena o a pranzo, e nonostante abbia già mangiato il suo buon pasto.

Elemosinare cibo a tavola

Per Fido, se può ottenere cibo farà di tutto per averlo, anche se non ha effettivamente fame in quel determinato momento.

Essendo intelligente e attento, il cane sa bene che anche i suoi umani si riuniscono per nutrirsi e, sperando di ricevere anche lui un boccone durante il rito del pasto, farà notare la sua presenza, magari abbaiando con costanza.

Elemosinare più cibo possibile è una pratica che Bau si porta dietro, avendola ereditata dai lupi antenati e che fa parte della sua natura istintiva. Teme di non avere cibo a sufficienza.

Questo gesto di abbaiare insistentemente agli umani mentre mangiano è sicuramente sbagliato, poiché può essere dannoso non soltanto per chi vive con lui ma proprio per la sua salute.

Continuiamo la lettura dell’articolo, per capire come procedere nel modo giusto, affinché Fido capisca che non deve fare così.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane abbaia alla ciotola? Quando è aggressivo c’è da preoccuparsi

Fido e l’abbaiare durante i pasti: come intervenire

Il comportamento insistente di Fido a tavola è deleterio per la salute e per la convivenza stessa con il padrone. Ne risentirebbe il rapporto istituito con l’umano nel tempo. Leggiamo meglio qui.

Il comportamento di Fido
Cagnolino sulla tavola (Foto Pexels – amoreaquattrozampe.it)

Molte volte, non è facile gestire il modo originale di comunicare del proprio amico peloso. Abbaiare è lo strumento essenziale del suo linguaggio e del dialogo che instaura con il padrone.

Nella relazione con il cane, però, è basilare mantenere un ruolo di figura dominante rispetto a lui e procedere in modo tale che lui lo comprenda, insegnando regole e comandi utili.

Una lezione importante, nella sua esistenza, riguarda proprio il dargli cibo nel modo giusto. A Fido non bisognerebbe mai cedere e fornirgli cibo mentre si è a tavola, perché ciò rischia di compromettere la gerarchia stabilita.

Il padrone responsabile non deve cedere ai capricci del peloso, poiché determina problemi conflittuali nel rapporto con noi.

Resistere all’insistenza del cane è essenziale, per educarlo e vivere insieme in maniera civile. Fido non deve mai pensare che, facendo i capricci, può ottenere tutto ciò che vuole. Ne va degli insegnamenti che ha ricevuto da quando vive insieme al padrone.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Perché il cane abbaia a tavola: da elemento di disturbo a minaccia per gli altri

Inoltre, se si fornisce cibo a tavola al cane una volta, lui si sentirà in potere di chiedere altro cibo anche alle altre persone presenti ogni volta, divenendo elemento di disturbo o disagio.

Ai primi no che Fido riceve, la sua reazione sarà ovviamente negativa e darà il via ad abbaiare, gemere, toccare con le zampe, ma addirittura ringhiare e mordere.

Non si può rischiare di avere un cane aggressivo e indispettito nei nostri confronti così come verso gli ospiti, quando si mangia o mentre si svolgono altre attività in casa, come feste o riunioni.

Se si hanno dubbi sul comportamento anomalo dell’animale, si consiglia di rivolgersi al medico veterinario, per andare a fondo del problema e capire cosa può averlo scatenato.

Con l’aiuto dell’esperto, sarà possibile correggere questo atteggiamento con l’approccio migliore, evitando di commettere errori per il futuro.