Home Cani Perché il cane abbaia? Cosa vuole comunicarci davvero Fido

Perché il cane abbaia? Cosa vuole comunicarci davvero Fido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:32
CONDIVIDI

L’abbaiare del cane è il suo modo per comunicare. Ma cosa significa davvero quando lo fa, e perchè il cane abbaia? Scopriamo tutti i significati nascosti.

cane abbaia
Come interpretare il cane che abbaia? Cosa vuole comunicarci? (Foto Pixabay)

Che il cane abbaia è una cosa normale, quasi scontata. Certo, un cane può avere problemi e arrivare ad abbaiare troppo va controllato con un esperto. Ma soprattutto, in ogni caso è importante capire cosa vuole comunicare il nostro cane quando abbaia. Il significato dietro questo verso del nostro amico a quattro zampe, può essere di tanti tipi, e dobbiamo imparare a capire cosa vuol dirci Fido a modo suo.

Potrebbe interessarti anche: Il linguaggio dei cani è fatto da vocalizzi e movimenti: come capirlo

Perché il cane abbaia

maltese
Comunicare con il cane è importante: impariamo a capirlo. (Foto AdobeStock)

I cani possono abbaiare per tanti diversi motivi. Tra i più comuni abbiamo:

  • Avvisare il padrone di qualcosa;
  • Noia;
  • Ricerca di attenzioni;
  • Ansia da separazione.

Sarà importante però insegnare a Fido ad abbaiare al momento giusto, così che non diventi un elemento di disturbo per i nostri vicini e la nostra famiglia.

Addestrare il nostro cane in questo senso, può essere molto produttivo usando dei premi quando si comporta bene, così che possa associare qualcosa di positivo.

Ma prima di tutto, è importante che in quanto padroni del cane, impariamo a capire cosa fa scattare l’abbaiare del cane in quel momento.

I diversi tipi di abbaio

cane abbaia
Il cane abbaia anche troppo? Cerchiamo di capire cosa c’è dietro. (Foto Pixabay)

Per comunicare al meglio con il nostro cane, è importante come dicevamo capire la causa dell’abbaiare di Fido. Analizziamo quindi i vari tipi di abbaio, per iniziare.

Se sappiamo il motivo per cui il nostro cane abbaia, possiamo infatti trattare la causa dietro questo comportamento, prima di intervenire sul comportamento stesso.

È importante perché il fatto che il cane abbaia è solo una risposta a qualcosa. Non lo fa certo per darci fastidio, o per disturbare i vicini (anche se purtroppo succede).

Ad esempio, se il nostro cane non ama restare solo a casa per troppo tempo, e abbaia per noia, dovremmo fare in modo che abbia qualcosa con cui tenersi occupato.

Se invece il cane abbaia quando siamo presenti, sarà perché ha imparato che così facendo provoca una nostra reazione. Ricordiamolo, i cani bramano le nostre attenzioni.

Dobbiamo infatti imparare ad ignorarlo quando abbaia, e dare attenzioni solo quando è tranquillo. Così facendo capirà quello che è giusto e sbagliato.

Ma un’altra ragione per cui il nostro cane abbaia, è che ha visto qualcosa all’esterno, magari dalla finestra o dal balcone. C’è qualcosa in giardino o in cortile, ad esempio.

Possiamo provare a ridurre il problema, mettendo il cane in una stanza dove non riesce a vedere all’esterno. Potremmo anche riuscire a risolvere il problema del tutto.

Potrebbe interessarti anche: Quando il cane abbaia troppo: perchè lo fa e come calmarlo

I vari motivi dell’abbaiare di Fido

Colore definitivo degli occhi del cane
Cosa scatena in Fido il bisogno di abbaiare? Scopriamolo. (Foto Pixabay)

Per risolvere il problema dell’eccessivo abbaiare di Fido, quindi, dobbiamo prima di tutto capire cosa lo innesca. I motivi principali sono i seguenti:

  • Ricerca di attenzioni: il cane vuole qualcuno che gli/le dia attenzioni. Di solito funziona, anche solo con il comando di star zitto.
  • Ha sentito un rumore: avrà sentito una porta che sbatte, il rumore dell’ascensore, un altro cane che abbaia da lontano, o dei bambini in strada.
  • Ha visto qualcosa: Fido ha visto una persona, un altro cane o un gatto, all’esterno e vuole richiamarli, o unirsi a loro. Si sente frustrato, per cui abbaia.
  • Si sente annoiato: il cane si sente stressato perché è solo, e richiama qualcuno che possa stare con lui/lei.
  • Ha paura: il cane abbaia per sentirsi più sicuro. Un po’ come fa un bambino che parla con amici immaginari, o ad alta voce da solo, per darsi coraggio e sentirsi meno solo.
  • Si tratta di un comportamento compulsivo: per Fido, abbaiare è ormai una sorta di rito, che lo riesce a rassicurare. Non c’è un vero motivo scatenante, è solo un’abitudine.
  • Il cane sta “parlando”: anche se è piuttosto raro, i cani a volte imparano a comunicare effettivamente con i loro padroni come se parlassero, e abbaiano quindi per esprimersi.

F. B.