Home Curiosita Come tenere lontano il gatto dai vasi: tecniche e consigli

Come tenere lontano il gatto dai vasi: tecniche e consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02
CONDIVIDI

Nonostante gli innumerevoli tentativi, non riesci proprio a tenere il gatto lontano dai vasi? Scopriamo le tecniche più efficaci.

tenere lontano gatto vasi
Come tenere lontano il gatto dai vasi (Foto Pixabay)

Oltre che un amante dei felini, hai anche la passione per piante e fiori? Se il tuo talento e il tuo pollice verde vengono stroncati sul nascere da Fuffi, non disperare: non sei certo l’unico. Infatti, si tratta di un’abitudine piuttosto comune tra i mici. Vediamo insieme quali accorgimenti mettere in pratica per riuscire una volta per tutte a tenere lontano il gatto dai vasi.

Potrebbe interessarti anche: Piante velenose per il gatto: quali sono e come riconoscerle

Repellenti per tenere lontano il gatto dai vasi

micio vaso
Il gatto non ama odori forti, come quelli di rosmarino, lavanda e citronella (Foto Pixabay)

Si può tenere lontano il gatto dai vasi in maniera totalmente innocua e naturale? La risposta è sì: grazie all’uso dei repellenti. Vediamo quali sono le sostanze più fastidiose per il micio:

  • Oli essenziali: alcune profumazioni possono risultare troppo intense per l’olfatto felino. La conseguenza? Il micio ne sta bene alla larga. Così, per allontanarlo dalle piante potrai ricorrere ai profumi di rosmarino, cannella, lavanda e citronella. Come fare? Basterà versare l’olio su dei batuffoli di cotone e posizionarli vicino alle fioriere.
  • Piante repellenti: sapevi che i felini non sopportano erba cipollina, ruta e aglio? Posiziona queste piante accanto ai vasi che vuoi proteggere dal gatto. In questo modo, riuscirai ad allontanarlo una volta per tutte.
  • Fondi del caffè: l’odore del caffè ai mici proprio non piace. Per questo, potrai spargere i fondi all’interno dei sottovasi e, perché no, usarli per predire il futuro del felino: niente più siesta nelle piante nel suo avvenire!
  • Cibi repellenti: il solo profumo di alcuni alimenti è in grado di tenere il gatto lontano dai vasi. Tra questi rientrano il rosmarino, il peperoncino e i peperoni essiccati.

Utilizzando questi semplici trucchi, riuscirai facilmente ad  impedire al micio di rompere le piante

L’uso delle barriere per un vaso a prova di micio

micio vaso
Posiziona sassi e conchiglie nel terriccio, per tenere il gatto lontano dai vasi (Foto Pixabay)

Micio, vade retro dalle fioriere! Un altro ottimo modo per tenere il gatto lontano dai vasi? Inserirvi all’interno degli oggetti che possano fungere da barriere. Vediamo quali sono quelli più indicati:

  • Pietre e sassi: disponendo rocce di varie dimensioni sul terriccio delle piante, lascerai ben poco spazio a disposizione al micio. Naturalmente, posizionandole dovrai fare attenzione a non danneggiare gli steli o a estrarre le radici.
  • Conchiglie: ami il mare e vuoi aggiungere un tocco decorativo originale alla tua casa? Puoi usare le conchiglie come barriere per il gatto.
  • Pigne: se, al contrario, ti diletti in lunghe passeggiate tra i boschi, potrai raccogliere delle pigne sul tuo sentiero e usarle per tenere lontano il gatto dai vasi. Attenzione, però: non essendo stabili come sassi e conchiglie, il micio potrebbe facilmente spostarle.
  • Bottigliette d’acqua: sapevi che i felini hanno paura delle bottiglie d’acqua? La ragione è semplice: i riflessi luminosi delle bottiglie colpite dal sole disturbano il micio. Alcuni sostengono che il gatto sia infastidito dalla sola vista dell’acqua. Puoi provare con questo semplice rimedio e testarne l’efficacia.

Potrebbe interessarti anche: Altre piante da gatto e fiori da coltivare tranquillamente a casa

Questa fioriera non è una toilette

micio vaso
Mantieni pulita la lettiera del micio e posizionala in un punto tranquillo e facilmente accessibile (Foto Pixabay)

Nonostante abbia a disposizione una bella lettiera, il micio preferisce fare i suoi bisogni nei vasi? Assicurati sempre di pulirla regolarmente e sostituire la sabbia. Trovando la lettiera sporca, infatti, molto probabilmente il felino userà altri punti della casa come toilette.

Un altro errore con la lettiera del gatto è quello di posizionarla in una zona difficilmente raggiungibile al micio. Assicurati che si trovi in una stanza con la porta sempre aperta, ma che sia sufficientemente tranquilla e poco rumorosa. In caso contrario, infatti, il felino potrebbe non sentirsi a suo agio.

Tra le mura domestiche abita più di un micio? Se vuoi allontanare il gatto dai vasi, assicurati che in casa ci siano più lettiere, a disposizione per ogni animale. I gatti, infatti, sono molto territoriali e potrebbero difendere quella che considerano la loro toilette personale.

Infine, se ancora non sei riuscito ad allontanare il gatto dai vasi, prova ad acquistare un’altra lettiera. Forse il micio non gradisce quella attuale. Non dimenticare anche di prestare attenzione alla sabbia scelta. Infatti, profumi troppo intensi potrebbero infastidire e allontanare il micio.

Laura Bellucci