Home Gatti Adottare un British Shorthair: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Adottare un British Shorthair: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Stai pensando di adottare un British Shorthair? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima del grande passo, per una meravigliosa convivenza.

adottare british shorthair
(Foto Adobe Stock)

Scegliere di accogliere nella propria casa e nel proprio cuore un amico a quattro zampe è un gesto di grande generosità, ma che comporta anche numerose responsabilità. Prima di adottare un British Shorthair, occorre informarsi sui bisogni e sullo stile di vita di questo micio, per cominciare la vostra amicizia con il piede giusto.

Adottare un British Shorthair: carattere e proprietario ideale

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul temperamento del britannico a pelo corto: con chi va d’accordo, com’è la sua indole, caratteristiche del suo umano del cuore.

british shorthair malattie comuni
(Foto Adobe Stock)

Il British Shorthair è un felino domestico dal temperamento mansueto e placido. Sebbene risulti molto affezionato al suo amico a due zampe, tanto da cercare di ritagliarsi momenti insieme all’insegna di coccole e giochi, questo micio non soffre affatto la solitudine.

Indipendente e socievole, non si lascia intimorire dalla presenza di estranei o di altri animali. Al contrario, risulta molto amichevole e predisposto all’interazione.

Visto il suo carattere dolce e docile, si tratta di un perfetto compagno di giochi anche per i più piccoli. Le sue carte vincenti? Pazienza e comprensione.

Riepilogando, adottare un British Shorthair è consigliato pressoché a tutti: single, famiglie con bambini o altri pelosetti al seguito e anziani. L’unico requisito fondamentale? Avere tanto amore da donare al proprio amico a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento ambientale per gatto: mensole, scale e percorsi

Stile di vita ed esigenze del gatto britannico a pelo corto

Prima di adottare un British Shorthair è importante conoscere qual è lo stile di vita ideale di questa razza: scopriamolo insieme.

british shorthair
(Foto Pixabay)

Come abbiamo visto nel precedente paragrafo, questo quattro zampe ha un’indole molto calma e tranquilla. Per tale ragione, risulta un perfetto gatto da appartamento.

La sua giornata ideale? All’insegna del relax e della tranquillità. Tuttavia, viste la pigrizia e la tendenza ad ingrassare di questa razza, è fondamentale stimolare il micio, inducendolo a fare movimento ed attività fisica.

Potrebbe interessarti anche: Come capire se il gatto è in sovrappeso? Migliori tecniche e consigli

Come fare? Qualora si abbia a disposizione un giardino, purché adeguatamente posto in sicurezza, basterà trascorrere del tempo insieme al gatto, dedicandosi a corse, giochi ed arrampicate.

Nel caso in cui, invece, il micio non abbia la possibilità di uscire all’aperto, sarà determinante progettare un adeguato arricchimento ambientale per il quattro zampe.

Gli accessori indispensabili? Tiragraffi, tunnel, percorsi rialzati e giocattoli. In questo modo, il gatto non si annoierà un solo secondo!

Hai compreso che questo micio fa esattamente al caso tuo e vuoi compiere il grande passo? In questo articolo troverai tutte le curiosità sul British Shorthair, compresi suggerimenti e idee sul nome da scegliere per il tuo nuovo pelosetto.

Laura Bellucci