Home Gatti Adottare un Turkish Vankedisi: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Adottare un Turkish Vankedisi: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Ecco tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Turkish Vankedisi: scopriamo come capire se è il micio adatto a noi.

adottare turkish vankedisi
(Foto Instagram)

Spalancare le porte della propria casa e del proprio cuore a un nuovo amico a quattro zampe dona grande gioia, ma comporta anche una forte responsabilità: da noi dipenderanno il benessere e la serenità del pelosetto. Ecco perché, prima di adottare un Turkish Vankedisi, occorre considerare attentamente alcuni fattori: ecco quali.

Adottare un Turkish Vankedisi: carattere e proprietario ideale

Adottare un Turkish Vankedisi sì o no? Per rispondere a questa domanda è necessario fare una serie di considerazioni.

turkish vankedisi
(Foto Adobe Stock)

La prima riguarda il temperamento del micio, per capire se possa essere compatibile con noi e col nostro carattere.

Gli esemplari di questa razza sono molto affettuosi e dolci nei confronti della propria famiglia.

Questi quattro zampe, in particolare, tendono ad affezionarsi ad un essere umano, prendendolo come punto di riferimento.

Ciò non toglie, naturalmente, che riempiano di affetto tutti coloro con cui condividono lo stesso tetto.

Vivaci, vispi e giocherelloni, amano dedicarsi ad attività di esplorazione e movimento.

Adottare un Turkish Vankedisi è consigliato alle famiglie con bambini e altri animali: questi pelosetti si dimostrano pazienti e teneri nei confronti dei più piccoli, ma anche socievoli e amichevoli verso cani e gatti.

Poiché tendono a soffrire la solitudine, invece, non è raccomandabile accoglierli in casa se si trascorrono frequenti periodi di lontananza dalla propria abitazione.

Il quattro zampe, infatti, potrebbe risentirne e sviluppare sentimenti negativi come stress e ansia.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento ambientale per gatto: mensole, scale e percorsi

Stile di vita e bisogni del gatto

Infine, prima di decidere in maniera definitiva se adottare un Turkish Vankedisi, è indispensabile scoprire qual è lo stile di vita ideale del micio e quali esigenze etologiche soddisfare per renderlo felice.

turkish vankedisi
(Foto Adobe Stock)

Trattandosi di un micio attivo e vivace, l’ideale sarebbe mettere a sua disposizione uno spazio all’aria aperta, in cui possa correre, saltare e arrampicarsi.

Naturalmente, è indispensabile che la zona sia adeguatamente recintata e posta in sicurezza: vista la sua indole curiosa, infatti, il gatto potrebbe allontanarsi e cacciarsi nei guai.

Nonostante gli esemplari di questa razza siano avvolti da un folto mantello, essi risultano quasi completamente sprovvisti di sottopelo.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliamo il gatto da adottare? Risponde la scienza (Video)

Ciò significa che il Turkish Vankedisi tende a soffrire le basse temperature. Quindi, è fondamentale assicurarsi che il suo habitat sia sufficientemente caldo e confortevole.

All’interno della casa, dovremmo progettare uno spazio esclusivamente dedicato al micio, in cui possa giocare e divertirsi.

Per farlo, potremo ricorrere ad un arricchimento ambientale completo di tiragraffi, mensole, percorsi rialzati, giocattoli e  tunnel.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.