Home Gatti Adottare un Ural Rex: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Adottare un Ural Rex: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Ecco tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Ural Rex: scopriamo se è compatibile con noi e con il nostro stile di vita.

Adottare Ural Rex
(Foto Instagram)

Spalancare le porte della nostra casa ad un pelosetto è una decisione importante, che dona gioia ma comporta anche grande responsabilità: scopriamo insieme quando e perché adottare un Ural Rex.

Quanto costa un cucciolo di Ural Rex?

Adottare un Ural Rex sì o no? Il fattore economico è importante, perché dovremo essere in grado di prenderci cura del gatto e soddisfare tutte le sue necessità.

Ural Rex
(Foto Adobe Stock)

Non solo, quindi, dovremo sostenere l’iniziale costo di acquisto del micio, ma anche le spese volte al suo mantenimento.

Il prezzo per un cucciolo di questa razza si aggira tra i 500 e gli 800 euro.

Pappe, antiparassitari, sabbietta e tutto l’occorrente per il gatto, invece, incideranno con un costo di circa 30-40 euro.

Potrebbe interessarti anche: Giardino in sicurezza per il gatto: ecco cosa fare

Adottare un Ural Rex: carattere e proprietario ideale

Scopriamo di più sul carattere dell’Ural Rex, per capire se accogliere questo pelosetto nella nostra casa è davvero la scelta giusta.

Ural Rex
(Foto Adobe Stock)

Gli esemplari di questa razza sono calmi ed equilibrati. Questi quattro zampe, infatti, alternano momenti di estrema dolcezza e tenerezza a scalmanate sessioni di gioco ed esplorazione.

Adottarli è la scelta giusta per famiglie con bambini e altri animali.

Infatti, si tratta di mici socievoli, che si dimostrano pazienti e affettuosi nei confronti dei più piccoli, oltre che amichevoli verso cani ed esemplari della loro stessa specie.

Inoltre, l’Ural Rex è il perfetto amico a quattro zampe anche per chi trascorre alcune ore fuori casa.

Infatti, si tratta di un gatto autonomo e indipendente, che non tende a soffrire la solitudine.

Potrebbe interessarti anche: Come realizzare un catio esterno per il gatto: idee e foto

Stile di vita ed esigenze del gatto

Infine, prima di decidere definitivamente se adottare un Ural Rex oppure no, non ci resta che capire quali sono i bisogni del micio da soddisfare per renderlo felice.

Alimentazione Ural Rex
(Foto Instagram)

Come abbiamo anticipato, gli esemplari di questa razza hanno un’indole vispa e curiosa.

Per questo, occorre predisporre un habitat stimolante, che li induca al movimento e all’esplorazione.

L’ideale sarebbe ricorrere ad un arricchimento ambientale provvisto di mensole, giocattoli, scale, percorsi rialzati, tunnel e tanto altro.

Disponete di un balcone, un giardino o un terrazzo? Non dovreste lasciarvi accedere il micio, a meno che l’area non sia stata adeguatamente recintata e posta in sicurezza.

Contrariamente a quanto si crede, infatti, nonostante l’agilità che contraddistingue i felini domestici, cadere da altezze elevate può essere fatale per questi animali.

Allo stesso modo, avere accesso all’esterno potrebbe dare al quattro zampe modo di allontanarsi, correndo numerosi pericoli, come quello di essere investito o maltrattato.

Una soluzione utile ed efficace per ovviare al problema è rappresentata dal catio: si tratta di una struttura completamente recintata, all’interno della quale il micio potrà godersi le belle giornate di sole in completa sicurezza.

Hai deciso di voler accogliere questo pelosetto nella tua casa e nella tua vita? Allora non perderti il nostro articolo con tutte le curiosità da scoprire sull’Ural Rex.

Qui troverai aneddoti, nomi consigliati per gli esemplari di questa razza, chicche e tanto altro.