Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione del Munchkin Longhair: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Alimentazione del Munchkin Longhair: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’alimentazione perfetta per il Munchkin Longhair: cibi consigliati, quantità ideali e tanto altro.

alimentazione munchkin longhair
(Foto Adobe Stock)

Pianificare una dieta equilibrata e sana per il nostro amico a quattro zampe è il primo modo per far sì che la sua vita sia lunga e in salute. Scopriamo insieme qual è l’alimentazione ideale del Munchkin Longhair, in base alle specifiche caratteristiche degli esemplari di questa razza e alle loro esigenza nutrizionali.

Alimentazione ideale del Munchkin Longhair: cibo e frequenza dei pasti

Per pianificare l’alimentazione perfetta per il Munchkin Longhair, è fondamentale rispondere a una domanda: quando e quanto dare da mangiare al gatto?

munchkin
(Foto Adobe Stock)

Riguardo la quantità ideale di cibo da somministrare al micio, il miglior consiglio è di rivolgersi al veterinario, che saprà individuare le dosi più appropriate per il quattro zampe in base a una serie di parametri come età, stile di vita e salute.

In generale, la quantità di umido più indicata ammonta a circa 40 grammi per ogni kg di peso del gatto. Una volta calcolata la cifra, per ottenere la dose di secco da somministrare al felino, basterà dividerla per 3.

Quando dare da mangiare al Munchkin Longhair? Tendenzialmente, si consiglia di alimentare il micio due volte al giorno, una al mattino e una alla sera.

In alternativa, è possibile dividere la razione quotidiana destinata al pelosetto in piccoli spuntini, da offrirgli nel corso della giornata. Potete provare entrambe le modalità, lasciando che sia lo stesso pelosetto a scegliere quale preferisce.

Potrebbe interessarti anche: Dieta anti-invecchiamento cerebrale del gatto: il regime alimentare per il micio che sta invecchiando

Cosa dare da mangiare al Munchkin Longhair

Infine, non ci resta che scoprire quali cibi rientrano nell’alimentazione ideale del Munchin Longhair e quali sono da escludere.

munchkin
(Foto AdobeStock)

Trattandosi di un carnivoro obbligato, è fondamentale che la dieta del micio sia basata sull’apporto di proteine di origine animale.

Via libera alla carne e, meno frequentemente, al pesce. In particolare, tra i cibi più indicati ci sono pollo, manzo, tacchino, spigola, alici e salmone.

Tra gli alimenti da evitare, invece, rientrano gli avanzi delle nostre tavole, cibi speziati, cioccolato e quantità eccessive di carboidrati.

Queste sostanze, infatti, non sono assimilabili dall’organismo del micio e in alcuni casi si rivelano addirittura tossiche.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del gatto in estate: cosa dargli da mangiare e cosa evitare

In base alle tue esigenze, potrai scegliere di somministrare al micio dei mangimi industriali o di preparare da te le pietanze a lui destinate, attraverso un’alimentazione casalinga per il Munchkin Longhair.

Qualora tu decida di utilizzare cibi già pronti, assicurati che gli ingredienti siano freschi e di prima qualità prendendo visione della tabella nutrizionale posta sul retro della confezione.

Nel secondo caso, invece, il miglior consiglio è di chiedere aiuto al veterinario. I rischi di carenze nutrizionali, infatti, sono dietro l’angolo.

La ragione è semplice: ci sono delle sostanze essenziali per il benessere del felino, che il suo organismo non riesce a sintetizzare da sé e può assumere esclusivamente mediante il cibo.

Per conoscere tutto sulla salute del Munchkin Longhair, consulta questo articolo con l’elenco delle malattie comuni della razza.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci