Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione del Pixiebob Longhair: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Alimentazione del Pixiebob Longhair: cibo, dosi, frequenza dei pasti

Qual è l’alimentazione migliore per il Pixiebob Longhair? Scopriamo insieme cibi, dosi e consigli sulla dieta per questa razza felina.

pixiebob longhair alimentazione
(Foto Adobe Stock)

Pianificare con attenzione l’alimentazione da destinare al Pixiebob Longhair è una accortezza determinante per far sì che la vita del nostro amico a quattro zampe sia lunga e serena. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo: da quantità e ingredienti essenziali per il suo benessere, ai momenti della giornata più indicati per la pappa.

Alimentazione del Pixiebob Longhair: quantità e frequenza dei pasti

Nella pianificazione della migliore alimentazione per il Pixiebob Longhair è fondamentale considerare quando e quanto cibo somministrare al pelosetto.

pixie bob
(Foto Adobe Stock)

In relazione alle dosi di pappa, sarebbe opportuno chiedere il parere del veterinario. L’esperto, infatti, formulerà un piano nutrizionale specifico, basato su parametri individuali come età, stato di salute e stile di vita del gatto.

In generale, la quantità di cibo umido può essere calcolata moltiplicando ogni kg di peso del quattro zampe per 40.

Per ottenere la dose di crocchette, invece, basterà dividere la cifra ottenuta per 3.

In ogni caso, tieni a mente che gli esemplari di questa razza necessitano di un consistente apporto nutrizionale, in virtù del loro fisico atletico e muscoloso e della loro routine particolarmente attiva.

Quante volte al giorno dare da mangiare al Pixiebob Longhair? Ci sono due possibilità tra cui scegliere, a seconda delle tue esigenze.

La prima consiste nel suddividere la dose giornaliera di pappa in piccole porzioni, da somministrare al micio nel corso della giornata. In questo modo, manterrai costanti i livelli di energia del pelosetto.

Qualora tu decida di avvalerti di questa modalità, potrai usare pratici strumenti come il distributore automatico di crocchette.

La seconda possibilità, invece, prevede di far mangiare il micio due volte al giorno, preferibilmente al mattino e alla sera, in modo che il pelosetto non ti svegli affamato nel cuore della notte.

Potrebbe interessarti anche: Dieta BARF per il gatto: cos’è, quali cibi, i pro e i contro per il micio

Cosa dare da mangiare al Pixiebob Longhair

Infine, non ci resta che scoprire quali cibi rientrano nell’alimentazione ideale del Pixiebob Longhair.

pixie bob
(Foto Adobe Stock)

Trattandosi di un carnivoro obbligato, esattamente come ogni altro membro della sua specie, questo micio deve assumere principalmente proteine di origine animale.

Via libera alla carne, in particolare di pollo, tacchino e manzo. Occasionalmente, può essere somministrato al gatto anche del pesce, che contiene Omega 3 ed Omega 6, sostanze essenziali per il benessere del suo organismo.

Ulteriori nutrienti che non dovrebbero mancare nella dieta del felino, seppur in misura molto ridotta, sono grassi e carboidrati.

Potrebbe interessarti anche: Perché bisogna tenere separate la ciotola dell’acqua e del cibo del gatto

A seconda delle tue preferenze, potrai scegliere un’alimentazione casalinga per il tuo Pixiebob Longhair, in cui sarai tu ad acquistare e cucinare i pasti per il tuo amico a quattro zampe.

In questo caso, è fortemente consigliato rivolgersi al veterinario, per pianificare insieme una dieta completa e bilanciata per il micio. Il rischio di carenze e deficit nutrizionali, infatti, è dietro l’angolo.

Per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla salute del Pixiebob Longhair, consulta questo articolo.

In alternativa, potrai somministrare al gatto mangimi già pronti, acquistati direttamente nei negozi specializzati.

Non dimenticare di consultare la tabella nutrizionale presente sul retro della confezione, per verificare che si tratti di cibi di prima qualità per il tuo pelosetto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci