Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione dello Sphynx: cibo, dosi e frequenza ideale dei pasti

Alimentazione dello Sphynx: cibo, dosi e frequenza ideale dei pasti

Ti stai chiedendo quale sia la migliore alimentazione per lo Sphynx? Scopriamo ogni quanto nutrirlo e i cibi più sani e gustosi per questa razza.

alimentazione sphynx
(Foto Adobe Stock)

Il gatto nudo è un quattro zampe dalle caratteristiche ed esigenze davvero particolari. L’assenza di pelo, infatti, si ripercuote anche sul suo fabbisogno giornaliero. Per questo, è fondamentale pianificare con cura l’alimentazione dello Shpynx: vediamo tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Alimentazione dello Sphynx: dosi e frequenza dei pasti

Se si è alla ricerca dell’alimentazione più sana e bilanciata per lo Sphynx, occorre necessariamente tenere in considerazione il suo metabolismo, che risulta accelerato rispetto alle altre razze di gatti.

Prima di adottare uno Sphynx: quello che c’è da sapere su questo gatto
(Foto Flickr)

La ragione è piuttosto semplice: questa condizione è dovuta alla totale assenza di pelo. Proprio grazie al metabolismo elevato, il micio nudo riesce a regolare il proprio calore corporeo. La temperatura di questi esemplari, in condizioni normali? Si aggira tra i 38 e i 39 gradi.

Come abbiamo anticipato, quindi, l’alimentazione è fondamentale affinché lo Sphynx possa trasformare il cibo in calore ed energia. Per tale motivo, a parità di peso con altre razze, il gatto nudo ha necessità di mangiare di più.

Ciò, naturalmente, lo espone al rischio di obesità. Il miglior consiglio, dunque, è quello di rivolgersi al veterinario per formulare un piano alimentare specifico, che tenga in considerazione i seguenti parametri:

  • Età;
  • Peso;
  • Condizioni di salute;
  • Stile di vita.

Per quanto riguarda la frequenza dei pasti, viste le caratteristiche dello Sphynx sarebbe preferibile somministrargli il cibo diluendo la razione nel corso della giornata, in 3 o 4 momenti, per aiutarlo a gestire meglio le energie.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Sphynx e Donskoy: come riconoscere gli esemplari delle due razze

Cosa dare da mangiare a questa razza

Dopo aver esaminato le informazioni su dosi e frequenza dei pasti dello Sphynx, non ci resta che scoprire da quali cibi è composta la sua alimentazione ideale.

Gatto Bambino
(Foto Instagram)

Esattamente come tutti gli altri gatti, il micio nudo è un carnivoro. Proprio per questo, una adeguata dose di proteine di origine animale è fondamentale nella sua dieta.

In particolare, alimenti come frattaglie, fegato e muscoli, sono ricchi di nutrienti essenziali per il benessere dell’animale, tra cui:

Potrebbe interessarti anche: Prima di adottare uno Sphynx: quello che c’è da sapere su questo gatto

Inoltre, formulando il piano alimentare più idoneo per il tuo Sphynx, dovrai scegliere tra diversi tipi di alimentazione:

  • Dieta casalinga, dedicandoti tu stesso alla preparazione dei cibi per il micio, come polpette o pesciolini essiccati fatti in casa per il gatto. In questo caso, è fondamentale valutare la pianificazione giornaliera dei pasti con il veterinario, per evitare il rischio di carenze nutrizionali;
  • Mangimi industriali, tra cui cibo umido e secco, avendo cura di acquistare i migliori prodotti e leggendo con attenzione la lista degli ingredienti;
  • Dieta BARF, acronimo di cibo crudo e biologicamente appropriato per il felino domestico. Questa particolare alimentazione è basata sulla somministrazione di pesce e carne crudi, tra cui merluzzo, nasello, pollo e coniglio. Inutile dire che è fondamentale che tali cibi risultino freschissimi. Il pesce, in particolar modo, dovrebbe essere pescato da poco e inserito nella dieta del micio con meno frequenza rispetto alla carne.

Laura Bellucci