Home Gatti Alimentazione Gatti Il gatto può mangiare il finocchio? Scopriamolo

Il gatto può mangiare il finocchio? Scopriamolo

Un alimento ricco di minerali e vitamine che fa bene alla salute dell’essere umano. Vediamo se anche i gatti possono mangiare il finocchio.

gatti possono mangiare il finocchio
(Foto Adobe Stock)

Pochi sanno che il finocchio è un’erba aromatica. Tutte le sue parti: stelo, bulbo, foglie e semi, sono commestibili.

Questo alimento però non è solo un’erba aromatica ma sia i germogli sia il suo bulbo vengono considerati ortaggi.

Molto spesso il finocchio vien utilizzato dall’uomo anche sotto forma di infuso, in quanto è molto utili per la digestione.

I benefici di questo alimento per l’essere umano sono davvero molti. Vediamo insieme se valgono anche per i nostri amici felini.

Il gatto può mangiare il finocchio?

Il finocchio è un alimento molto salutare per l’essere umano in quanto contiene potassio, fosforo, vitamina C, manganese e rame.

Il gatto può mangiare aglio e scalogno?
(Foto Adobe Stock)

Come detto precedentemente l’infuso di finocchio è utile per la digestione, ma non solo, aiuta anche per ridurre i gas intestinali e i crampi allo stomaco.

Ma i gatti possono mangiare il finocchio oppure per loro quest’ortaggio è un veleno? Il gatto può mangiare il finocchio ma solo in piccole quantità.

Tuttavia non tutti i felini possono essere attratti da questo alimento, alcuni sono attratti dal suo profumo e ci giocano ma non lo mangiano.

Un discorso diverso vale per i gattini in quanto questi ultimi non essendo completamente sviluppati rispetto ai gatti adulti, in quanto i gatti piccolini sono più sensibili alle fibre del finocchio che possono essere un vero e proprio lassativo per loro.

Infatti questo tipo di alimento potrebbe causare diarrea nel gattino e automaticamente disidratazione.

Potrebbe interessarti anche: Il cucciolo di gatto può mangiare cibo per gatti adulti? Rischi e benefici

Vantaggi e svantaggi del finocchio per il gatto

In generale quando un alimento è salutare per l’essere umano significa che fornisce nutrienti essenziali per l’organismo di quest’ultimo.

finocchio
(Foto Pixabay)

Spesso i felini non hanno bisogno di alcuni nutrienti in quanto alcuni di essi vengono prodotti dal loro stesso organismo.

Infatti i gatti presentano molta vitamina C perché viene prodotta dal loro fegato, quindi non hanno bisogno di nutrirsi di alimenti che contengono tale vitamina, come il finocchio.

Inoltre quest’ultimo contiene anche le fibre, di cui il micio non ha assolutamente bisogno.

Tuttavia il finocchio può aiutare al gatto nella digestione e rinfrescare anche il suo alito.

Potrebbe interessarti: Alito cattivo del gatto: migliorare l’alitosi del micio con rimedi naturali

Quindi può essere aggiunto alla dieta di quest’ultimo come spuntino o premio, facendo attenzione alle quantità e alla pulizia dell’alimento.

Infatti un enorme quantità di finocchio può causare nel gatto:

Infine ricordate che i felini essendo animali carnivori hanno bisogno esclusivamente dei nutrienti che sono presenti nella carne.

Marianna Durante