Home Gatti Alimentazione Gatti Gatto mangia troppo velocemente: cause possibili, rischi e rimedi per la salute

Gatto mangia troppo velocemente: cause possibili, rischi e rimedi per la salute

Perché bisogna tener d’occhio un gatto che mangia troppo velocemente? Tutte le cause e i rischi possibili per la sua salute.

Gatto mangia troppo velocemente
(Foto Pixabay)

La maggior parte dei padroni potrebbe sorprendersi, ma esistono anche gatti non schizzinosi in fatto di cibo e che mangiano voracemente tutto ciò che si trovano davanti. Certo non è sempre così eppure può capitarci un gatto cha mangia troppo velocemente. Non dovrebbe far sorridere tanto questa cosa, dato che potrebbero esserci fattori molto seri alla base di questo suo comportamento. Vediamo quali potrebbero essere le cause possibili, ma anche i rischi che corre per la sua salute e tutti i rimedi da adottare per evitarlo.

Il micio quando mangia: non generalizziamo!

Non bisogna mai generalizzare, soprattutto quando si tratta dei nostri animali domestici: ognuno di loro è un fatto a sé stante. Quindi se in fatto di alimentazione è frequente vedere gatti schizzinosi col cibo, che mangiano solo quello che vogliono e quando vogliono, può capitarci anche il caso opposto.

Gatto
(Foto Pixabay)

Il gatto solitamente mangia solo quando ha fame e si ferma quando sente pieno il suo stomaco: non a caso sempre più spesso i padroni scelgono una dieta a base di cibo umido in due momenti della giornata e lasciano a sua disposizione la ciotola delle crocchette.

In questo modo il micio saprà regolarsi con la sua fame e soddisfarla solo quando ne sente l’esigenza. Eppure tra quelli che storcono il naso davanti a un pasto che non è di loro gradimento e altri che fanno fatica a mangiare, vi sono anche quelli che dovremo cercare di ‘frenare’ a causa della loro voracità.

Il gatto mangia troppo velocemente: cause e rischi

Tra le cause possibili vi è sicuramente una insoddisfazione delle dosi: come se non fossero in quantità adeguate a soddisfarlo, oppure perché c’è alla base un problema di salute che gli stimola continuamente l’appetito.

Solo il nostro veterinario esperto potrà darci la risposta, richiedendo probabilmente una serie di esami utili ad analizzare la situazione clinica del felino. Ma quali sono i rischi possibili per il gatto che ha sempre fame? Ovviamente che possa sentirsi male, auto-provocandosi il vomito.

Infatti quando mangia troppo e troppo in fretta, il suo metabolismo avrà dei problemi. Per non parlare poi dei conseguenti problemi di salute tra cui:

Potrebbe interessarti anche: Il gatto mangia con le zampe: il perché di questo strano comportamento

Il gatto mangia troppo velocemente: rimedi casalinghi

Se vogliamo affidarci ai metodi casalinghi per evitare che il micio mangi troppo velocemente, bisognerà somministrargli il pasto non in un’unica soluzione, ma in più porzioni al giorno. In questo modo anche il suo metabolismo e la sua digestione ne avranno certi benefici e per giunta non arriverà affamato al pasto successivo della giornata.

Micio
(Foto Pixabay)

Se il pasto è costituito da crocchette allora si possono spargere le stesse su una superficie piana e ampia, in modo che Micio non vi si possa tuffare con tutta la testa. Sarà costretto a rallentare prima che la sua bocca raggiunga le crocchette sparse su tutto il ripiano.

Altra soluzione è spargere cibo per tutta la casa: ovviamente non per terra, ma distribuito in varie ciotole, in modo che il gatto possa mangiare un po’ di pappa ogni volta e sia costretto a muoversi da una parte all’altra.

Potrebbe interessarti anche: Cosa fare se il gatto mangia crocchette scadute: i rischi e i rimedi

I rimedi da comprare

E’ se la soluzione fosse acquistabile? Per fortuna in commercio ormai esistono numerosi rimedi atti ad evitare che il micio mangi troppo velocemente: essi dunque lo costringeranno a ‘rallentare’ perché automaticamente divideranno il pasto in porzioni più piccole. Possono essere:

Gatto mangia troppo velocemente
(Foto Pixabay)
  • contenitori con forme strane,
  • contenitori in silicone (tipo da ghiaccio),
  • teglie da forno (tipo per i muffin),
  • giochi che somministrano cibo se attivati.

Le forme diverse dalla solita ciotola a fondo concavo, costringeranno a spargere il cibo in più incavi, in più sezioni, senza farlo accumulare tutto in un unico posto. Lo stesso principio varrà anche per i contenitori in silicone, quelli che si utilizzano come stampi per il ghiaccio e per i dolci da forno.

Infine esistono anche dei giochi di attivazione mentale che ‘nascondono’ il cibo e che costringono il micio a ragionare per averne un po’. Solitamente il meccanismo si attiva con la zampa e ne uscirà fuori una razione piccola di cibo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Francesca Ciardiello