Home Gatti Alimentazione Gatti Gatto può mangiare il pomodoro: cosa occorre sapere

Gatto può mangiare il pomodoro: cosa occorre sapere

Gatto può mangiare il pomodoro o si tratta di un alimento pericoloso per la salute del nostro animale? Una domanda che tormenta ogni padrone di un micio. Scopriamo se il pomodoro può essere inserito nella lista dei cibi sì per lui o no.

Gatto può mangiare il pomodoro
(Foto Pixabay)

Chi possiede un micio come amico domestico, impara presto che non può mangiare tutto il cibo esistente. L’alimentazione del felino deve basarsi su cibi sani, ricchi di proprietà nutritive per il suo organismo. Una caratteristica del micio che si conosce subito è la sua esigenza nella nutrizione: il peloso è attento al cibo che gli forniamo e, se un piatto non gli garba, possiamo essere sicuri che non lo mangerà. Molti padroni dell’animale si chiedono se alcuni alimenti sempre presenti nella cucina siano adatti a lui. Oggi, vediamo se il gatto può mangiare il pomodoro o se si tratta di un cibo pericoloso.

Gatto può mangiare il pomodoro: sì e no

Ci sono dei cibi che mangiamo spesso e che non sappiamo mai se fornire al nostro micio. Uno di questi è il pomodoro. Se ci chiediamo se il gatto può mangiarlo o no, è opportuno analizzare bene le sue caratteristiche prima di rispondere. Leggiamo di più nell’articolo.

Il cibo per il felino
(Foto Pexels)

Quante volte ci capita di vedere il nostro gatto incuriosito dai piatti che prepariamo per noi? Lo notiamo spesso aggirarsi furbo intorno al tavolo per sbirciare gli avanzi, attratto da odori e pietanze appetitose. Il suo interesse può farci piacere ma occorre essere sempre vigili. Sì, perché micio non può mangiare qualsiasi cosa si trovi davanti. Alcuni ingredienti ed alimenti possono essere altamente dannosi per la sua salute.

Bisogna essere responsabili ed informarsi su qualunque cibo prima di offrirlo al peloso e prima che lui possa mangiarlo di nascosto, lontano dal nostro controllo. Il pomodoro è uno dei cibi più chiacchierati quando si tratta di alimentazione del felino. Sono in molti a chiedersi se può essere inserito tranquillamente nella sua dieta.

La questione è particolare. Possiamo dire che il micio può mangiare il pomodoro, ma non ogni parte di esso. In effetti, l’animale può mangiare il pomodoro solo in base ad alcuni fattori. Vediamo meglio.

Si può affermare che il pomodoro maturo può essere offerto al nostro gatto. Questo può essere mangiato dal felino nella giusta quantità, senza mai abusarne. Un pomodoro fresco si può cucinare e aggiungere al cibo nel suo piatto, per integrarlo.

Si pensa, infatti, che il pomodoro cucinato elimini la sua tossicità per il gatto, rendendolo sicuro. Ma di questo non vi è certezza: altri pensano che le alte temperature non distruggano la tossicità di un pomodoro acerbo o verde. Pare che il veleno di questo cibo resista alla cottura. Parliamo, però, di un contenuto tossico non elevato.

Se il felino è allergico al pomodoro

Il padrone di un micio deve accertarsi dell’eventuale presenza di allergia al pomodoro. Si tratta di un’allergia non molto frequente, ma per proteggere la sua salute è meglio fare attenzione a non lasciarlo sotto la sua vista, soprattutto se non siamo presenti. In molti credono che ogni parte del pomodoro può essere tossica e causare mal di stomaco nel gatto e disturbi digestivi, se non addirittura essere letale per lui.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto può mangiare le polpette al pomodoro? Possibili rischi e consigli

Micio e il pomodoro: a cosa fare attenzione

Trattandosi di un cibo delicato e con effetti tossici per la maggior parte dei felini, è importante prestare attenzione all’eventuale allergia nel gatto e anche a quei cibi che contengono pomodoro come ingrediente. Vediamo di più.

Micio e il cibo sano
(Foto Unsplash)

Se si prova un’allergia al pomodoro nel gatto, anche una piccolo pezzetto del cibo può rischiare di rovinare la sua salute ed essere un pericolo per la sua stessa vita. Si può, invece, offrire in quantità moderata il pomodoro rosso e maturo, per scongiurare ogni tipo di pericolo.

Maggiore attenzione dovrà essere rivolta nella ricerca di cibi che non contengono il pomodoro tra gli ingredienti. Il pomodoro figura in molti alimenti per il micio. Occorre assicurarsi che tipo di pomodoro è presente nel cibo che compriamo per lui e in che quantità. Gran parte dei cibi per felini contiene pomodoro e bisogna accertarsi che non ci siano sostanze tossiche che possono avvelenare il gatto.

Se il peloso dovesse ingerire pomodoro ed ammalarsi, solitamente è l’animale stesso a liberarsi della sostanza tossica tramite l’espulsione di urine e feci. In casi estremi, un micio rischia la vita ingerendo una grande quantità di pomodoro. Per qualsiasi dubbio inerente la somministrazione del pomodoro, il veterinario saprà fornire le risposte migliori.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G