Home Gatti Alimentazione Gatti Il gatto può mangiare la quinoa? Benefici e rischi

Il gatto può mangiare la quinoa? Benefici e rischi

Ti stai chiedendo se il gatto può mangiare la quinoa? Vediamo insieme se il micio può trarre benefici da questa pianta o se può essere dannosa per il felino.

gatto può mangiare quinoa
(Foto Unsplash)

La quinoa è uno degli alimenti che possiamo trovare oggi giorno nelle maggior parte delle case, in quanto questo pseudocereale è ricco di valori nutrizionali utili per il benessere dell’essere umano.

Tuttavia chi divide la propria vita con un gatto si domanda se gli alimenti che per lui possano essere benefici, possano esserlo anche per il suo amico a quattro zampe.

Vediamo qui di seguito se il gatto può mangiare la quinoa o se questa pianta può essere dannosa per il micio.

Il gatto può mangiare la quinoa?

La dieta dei felini consiste principalmente nell’assunzione di carne, in quanto i gatti, come ben sappiamo, sono carnivori.

il gatto può mangiare lo xilitolo
(Foto Pinterest)

Tuttavia, molto spesso chi convive con una piccola palla di pelo, si domanda se alcuni alimenti che possiamo mangiare noi esseri umani, possano essere dati anche al gatto.

Tra questi alimenti troviamo la quinoa, una pianta erbacea i cui semi quando vengono essiccati danno origine ai cereali.

La quinoa è ricca di proteine, vitamine, fibre e minerali, per questo è benefica per l’essere umano. Ma vale lo stesso per il gatto? Possiamo dare la quinoa al micio?

La risposta è sì, anche i felini possono trarre benefici da questo pseudocereale. Le sostanze nutrizionali che contiene la quinoa possono essere utili al micio, tuttavia bisogna fare attenzione alle quantità.

Sebbene la quinoa non sia tossica per i gatti, è consigliato non dare tale alimento ai gattini, in quanto questi ultimi hanno un apparato digerente sensibile.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto può mangiare i pomodori verdi: cosa occorre sapere

Quinoa al gatto: a cosa fare attenzione

Come detto nel paragrafo precedente, la quinoa è una pianta che può far bene al micio.

quinoa
(Foto Pixabay)

Tuttavia bisogna fare attenzione ai seguenti punti:

  • Come dare la quinoa al gatto: è opportuno dare al micio la quinoa solo se è bollita e che non contenga alcun condimento, in quanto questi ultimi appartengono alla categoria degli alimenti che sono dannosi per il gatto;
  • Quantità: la quantità della quinoa da dare al felino è molto importante. È necessario un solo cucchiaio alla volta, in quanto le fibre che contiene questa pianta possono provocare vomito o diarrea nel gatto.

Potrebbe interessarti anche: Vomito del gatto: possibili cause e tutti i rimedi efficaci

Infine, sebbene questo alimento possa essere mangiato dal felino, di tanto in tanto come premio, essendo il gatto un carnivoro sarebbe necessario evitare di offrire al micio la quinoa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante