Home Gatti Alimentazione Gatti Il gatto può mangiare il rosmarino? Benefici e rischi di questo alimento

Il gatto può mangiare il rosmarino? Benefici e rischi di questo alimento

Micio ha rubato un po’ di rosmarino dal tavolo e sei preoccupato? Vediamo insieme se il gatto può mangiare il rosmarino o se fa male al felino.

gatto può mangiare rosmarino
(Foto Unsplash)

I gatti sono animali curiosissimi e chi convive con questi ultimi è a conoscenza di quanta attenzione bisogna fare quando si prepara qualche pietanza in cucina.

Infatti i nostri amici a quattro zampe, durante la preparazione del pranzo, della cena o anche un semplice spuntino possono facilmente rubare alcuni ingredienti dalla tavola se ci distraiamo per un secondo.

Ma cosa succede se il felino mangia del rosmarino? È pericolosa questa spezia per il nostro amico peloso? Scopriamolo insieme qui di seguito.

I gatti possono mangiare il rosmarino?

Il rosmarino è una delle spezie più utilizzate dall’essere umano per condire patate o carne.

rosmarino
(Foto Pixabay)

Quindi è un’erba molto comune che possiamo trovare sulle nostre tavole, ed è proprio su queste ultime che il nostro amato felino potrebbe salire per poi mangiare il rosmarino.

Cosa succede se ciò accade? Esistono molte piante che sono tossiche per i nostri amici a quattro zampe, il rosmarino appartiene a questa categoria?

Se il vostro amato felino ha sgranocchiato un po’ di rosmarino, per noia o per semplice curiosità, non vi preoccupate, in quanto questa spezia non è velenosa per il micio.

Quindi il rosmarino può essere dato al gatto? La risposta è , ma bisogna fare attenzione alle quantità, è importante dare al micio il rosmarino solo come piacere occasionalmente e non tutti i giorni e soprattutto bisogna contattare il proprio veterinario prima di condividere questa spezia con il gatto.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto può mangiare l’origano? Tutto ciò che c’è da sapere

Benefici e rischi del rosmarino per il gatto

Il rosmarino come detto precedentemente non appartiene alla categoria delle piante tossiche per i gatti, anzi quest’erba può essere benefica per il micio.

Infatti il rosmarino è ricco di antiossidanti, nello specifico contiene il rosmanol che può accelerare la guarigione del micio in caso di ferite e può combattere le cellule tumorali.

Inoltre il rosmarino è costituito da diversi acidi:

  • Acido carnosico: utile per proteggere il cervello del felino dai radicali liberi;
  • Acido ursolico: utile per la crescita muscolare del gatto;
  • Acido betulinico: che ha proprietà antinfiammatorie.

Infine il rosmarino contiene anche la canfora, una sostanza che aiuta ad allontanare zanzare e parassiti dal gatto.

Tuttavia oltre ai benefici, quest’erba potrebbe causare anche piccoli problemi alla salute del gatto, se data in quantità elevata.

Infatti gli oli naturali di questa pianta possono causare problemi allo stomaco del micio, provocando disturbi come:

In questo caso è necessario contattare il veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto può mangiare il buccellato: cosa è importante sapere

Come dare il rosmarino al gatto

Appurato che il nostro felino possa mangiare il rosmarino, come possiamo aggiungere questa spezia alla sua alimentazione?

Micio e ciotola
(Foto Pinterest)

Innanzitutto, bisogna fare attenzione alle quantità per non recare danno alla salute del felino. Dopodiché è molto importante che il rosmarino sia dato al micio solo come premio, non dimentichiamo che il gatto è un animale carnivoro e che la sua dieta è caratterizzata principalmente da proteine animali.

Detto ciò, potete cospargere un po’ di questa spezia sulla carne o sul pollo. Nel caso in cui il vostro micio si alimenti di cibo in scatola potreste aggiungere il rosmarino al suo cibo.

Potreste infine provare offrire quest’erba al micio, sempre in piccole quantità, direttamente dalla vostra mano.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante