Home Gatti Alimentazione Gatti Se usi le scatolette per il cane o il gatto 🐶🐱 dovresti...

Se usi le scatolette per il cane o il gatto 🐶🐱 dovresti proprio leggere questo

Scatolette per cane e gatto? Cosa dovremmo sapere sul cibo umido e su questo tipo di alimentazione per i nostri animali.

Cosa si è scoperto sulle scatolette per cane e gatto
Cibo umido per cane e gatto: lo studio (Canva)

Scatolette o croccantini?: è questo uno dei più grandi dilemmi dei padroni che si preoccupano dell’alimentazione dei loro animali domestici, eppure a volte vi sono motivazioni sbagliate che portano a scegliere l’uno o l’altro senza averne una reale consapevolezza. Ecco dunque cosa significa dare le scatolette al cane o al gatto rispetto ai croccantini: ecco cosa ha dimostrato uno studio recente.

Cibo umido o secco a confronto

Non è sempre così scontato scegliere l’uno o l’altro, anche perché entrambi presentano vantaggi e lati negativi. Il cibo secco, ovvero le crocchette può essere conservato più a lungo, quindi farne una bella scorta, è tendenzialmente meno costoso dell’altro ed è specifico per le esigenze dell’animale. Spero però sono i gatti in particolare a non preferirlo, poiché non essendo morbido, lo rende meno ‘appetitoso’ ai loro occhi.

Cibo umido e cibo secco
Scatoletta e croccantini per cane e gatto (Canva)

Il cibo umido è solitamente indicato per quegli animali anziani, che hanno perso forza nella masticazione, poiché più appetibile. Tuttavia marcisce più facilmente, non è consigliabile farne grandi scorte e se ne deve dare di più poiché in gran parte è fatto di acqua.

Le scatolette per cane e gatto: lo studio sulla sostenibilità

Lo studio recente pubblicato su Scientific Reports si è interessato alla quantità di emissioni (e non solo) prodotte dagli animali che consumano cibo umido rispetto a quello secco: la conclusione è stata la ‘vittoria’ schiacciante del secondo rispetto al primo. Si sono considerati, oltre al fattore delle emissioni di gas, anche la quantità di zolfo e fosforo della filiera, il consumo di terre e acqua connessi ai prodotti in questione.

Cane e gatto che mangiano
Cane e gatto mangiano dalla stessa ciotola (Canva)

L’esperimento è stato condotto su 918 alimenti divisi tra quelli per cani e gatti, sia di tipo umido, sia di tipo secco sia di tipo ‘casalingo’ (fatti in casa). Pare che il cibo umido sia 7 volte meno sostenibile degli altri due, poiché ha un impatto sull’ambiente 7 volte peggiore appunto.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto su pesca eco sostenibile e pesca insostenibile per l’ambiente: qual è la differenza

Scatolette per cane e gatto: perché sono meno sostenibili e come migliorarle

Ma è solo colpa dell’acqua se il cibo umido delle scatolette per cane e gatto non è sostenibile? No, bensì delle proteine di origine animale che costituisce il 90% delle loro calorie (a dispetto del 45% del cibo secco).

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché non solo energia ma anche il prezzo del cibo per cani e gatti è aumentato

Si potrebbe ovviare a questo negativo impatto ambientale utilizzando delle proteine alternative, ovvero ‘sfruttando’ gli insetti (come è stato fattonel Regno Unito con un tipo di cibo per cani): in questo modo si potrebbe arrivare a ridurre di 10 volte le emissioni di gas serra collegate alla filiera.